L’episodio “Uccidi il ragazzo” stabilisce un nuovo record di pirateria.

Immaginiamo che, una volta che ci si abitua a guardare episodi piratati, sia difficile tornare alla vecchia, banale TV. L’episodio di Game of Thrones del 10 Maggio, “Kill the Boy” è stato il primo episodio della stagione a non fare parte di quelli fuoriusciti la notte prima della messa in onda della premiere. Comunque sia, compensa per il tempo perduto. Appena 12 ore dopo la fine dell’episodio, era già stato scaricato ben 2 milioni e 200 volte, un record.

sansa1-810x455

Immagine dall’episodio 5×05 – Kill The Boy

Secondo Variety:

Le prime copie piratate della popolare serie epico-fantasy della HBO sono apparse nei siti di file-sharing dopo la sua messa in onda negli Stati Uniti, alle 21 di domenica, secondo Excipio, azienda che si occupa di tracciare i file piratati. I 2.200.000 di indirizzi Internet rintracciati dalla ditta sono stati registrati alle 10 del mattino di lunedì.

Per metterlo in prospettiva, l’ultima volta che Game of Thrones ha distrutto il record di pirateria è stata nel Giugno dello scorso anno, quando “The Children”, il finale della quarta stagione, è stato piratato 1.86 milioni di volte in 24 ore. (Circa 1.5 milioni in 12 ore)

L’episodio del 10 maggio, un muovi-trama di mezza stagione, riguardo al quale qualcuno si è lamentato dicendo “Non è successo molto”, è già sulla buona strada per essere scaricato il doppio delle volte rispetto a “The Children”, nello stesso arco di tempo. Se non fosse per quello che è successo la prima settimana in cui Game of Thrones è tornato in onda quest’anno, “Kill the Boy” sarebbe pronto a distruggere il record di tutti i tempi. E siamo solo al quinto episodio della stagione.

E quindi HBO Now dovrebbe provvedere il contenuto legale che tapperebbe la perdita nella diga.
La HBO dovrà prendere precauzioni di portata decisamente maggiore, se sta cercando di fermare questa marea.

 

 

Traduzione: Alessandra P.
Fonte: Winter Is Coming

Commenta questo post

Alex

Rispondi