Trailer di 7 Days In Hell e nuovo film per Kit Harington

 Jon Snow sta andando all’inferno. O meglio, Sette Giorni all’Inferno, un imminente falso documentario della HBO.
E’ la cosa più ragionevole da fare una volta che sei morto, far passare rapidamente il tempo che devi trascorrere all’inferno, no? Immagino che Kit Harington abbia ottenuto dei suggerimenti su come cavarsela in questa situazione da Sean Bean, che ha una grande esperienza quando si tratta di morire.

Fissiamo le gambe finalmente scoperte di Harington nel trailer, che ne dite?

Momento Pyat Pree: Dopo cinque stagioni sempre in nero finalmente vediamo Harington indossare un altro colore!
Ok, bianco, però dai, solo perchè uno porta sempre il nero, deve proprio portarlo dappertutto?
Grazie al cielo la morte ha liberato Harington dalla mancanza di colore dal suo armadio, per il resto della sua vita.

tennis_7dayinhell_Kit_HaringtonIl film è un falso documentario, in cui Andy Samberg intepreta il “cattivo ragazzo del tennis” Aaron Williams e Harington interpreta il “prodigio del tennis e camionista” Charles Poole. Ma badate bene, il concetto di una partita di Wimbledon che dura sette giorni non è così lontana dalla realtà. Nel 2010, è quasi successa una cosa simile: il famigerato match Isner – Mahut, in cui i due semi finalisti hanno giocato per più di 11 ore in tre giorni, a causa della stranezza della regola dell’advantage set, che non permette un ragionevole tie break come invece succede nello US Open. (Giusto per saperlo, sia l’Australian Open, sia il French Open che le Olimpiadi seguono le regole dell’advantage set.)

I personaggi di Samberg e Harington sono basati in qualche modo su veri giocatori di tennis. Williams, il personaggio di Samberg, è basato sul campione americano degli anni ’80 John McEnroe, il che spiegherebbe la capigliatura in stile ’80s. (Il vero McEnroe appare nel film come opinionista, insieme ad altri famosi personaggi del mondo del tennis.) Il look di Harington sembra ispirato al più moderno Andy Murray.

Anche se non fossi un fan del tennis, lo guarderei comunque. Perchè, siamo seri, Jon Snow con i pantaloncini corti. E chi non ama un bello chignon da uomo? Perlomeno se passa sette giorni all’inferno non deve indossare le sue pesanti pellicce nere.

Abbiamo già visto Kit cimentarsi in situazioni comiche (come nel falso musical, oppure lo scatch “invita Jon Snow a cena”) ci sarà da farsi due risate!


kit-harington-and-carice-van-houten

Kit Harington (Jon Snow) e Carice Van Houten (Melisandre)

Kit si è anche unito al cast dell’imminente thriller Brimstone, insieme a Dakota Fanning e Guy Pearce. Entertainment Weekly ha confermato la notizia.

Il progetto, scritto e diretto dal regista olandese Martin Koolhoven (Winter in Wartime), ha come protagonista Dakota Fanning nel ruolo di Liz, “un’eroina che sta scappando dal suo passato, inseguita dal diabolico Predicatore, interpretato da Pearce”, stando ad un comunicato stampa.

Il cast di Brimstone include anche Paul Anderson, Jack Roth, Carla Juri e la costar di Harington in Game of Thrones, Carice van Houten. La lavorazione del film è iniziata di recente in Europa.

Prima di strapparvi i capelli e dare fuoco ai primi che vi attraversano la strada, vi ricordiamo che molto spesso le riprese che riguardano “Castle black” vengono fatte spesso in autunno, quindi non è assolutamente detto che per Kit sia finita qua. (Considerando che anche Carice è nel cast, possiamo stare tranquilli, no?).

Traduzione: Alessandra P.
Fonti: Winter is coming & Entertainment Weekly

Alex

Rispondi