Ian McShane diffonde spoiler sul suo personaggio?

IanMcShane

IanMcShane

The Telegraph ha “messo in vetrina” il britannico Ian McShane mediante una dettagliata intervista in cui l’attore ha potuto manifestare tutto il suo umoristico e franco modo di fare.
L’attore, che sta per ritornare sulla tv inglese in Doctor Thorne, ha parlato dei suoi folli anni di gioventù e di storie d’amore sfortunate, e ha ricordato le sue comparse in show come Deadwood e Lovejoy.
Durante l’intervista, McShane ha parlato anche dei suoi recenti commenti circa il suo ruolo (ancora avvolto nel mistero) in Game of Thrones, che hanno mandato i fan in delirio per gli spoiler, e così facendo… Alla fine, di spoiler, gliene sono sfuggiti anche di più.

Spoiler 

“Tu dici la più piccola cosa e internet esplode!” ha detto McShane. “Sono stato accusato di aver raccontato tutta la storia, ma ciò che penso io è: fatevi una c***o di vita. In fondo si tratta solo di tette e draghi.”
“Mi è stato chiesto se volessi essere in Game of Thrones e io ho detto ‘Sicuro, finalmente potrò vedere i miei vecchi amici Charles Dance e Stephen Dillane'”, Spiega, “e loro hanno detto ‘No, li abbiamo fatti fuori’. Non ero così sicuro di accettare, ma poi mi hanno detto che ci sarei stato solo per un episodio, quindi ho detto ‘Allora vuol dire che dovrò morire alla fine. Ottimo, ci sto.'”
Non è chiaro se McShane stesse o meno facendo lo spiritoso così come potrebbe sembrare. Del resto si sapeva già che il suo ruolo sarebbe durato un solo episodio. Scritturare un attore del calibro di McShane soltanto per una puntata potrebbe sorprendere, ma se gli venisse data una memorabile scena di morte, allora si spiegherebbe tale scelta.

Fine Spoiler

Per quanto riguarda la sua scarsa tolleranza alle reazioni della gente allo spoiler che ha rivelato nella sua precedente intervista, ebbene… Sarebbe comprensibile qualora, per via delle sue dichiarazioni, ci fossero stati problemi con l’HBO. Ma, dopo aver letto quest’ultima sua intervista, capiamo che McShane non è comunque tipo da trattenersi né tantomeno tipo da troppi giri di parole.

Fonte: http://watchersonthewall.com/
Traduzione: Andrea Ferrando
Adattamento ed editing: Mariacristina (Aranel)

Commenta questo post

Alex

Rispondi