Dalla Brianza con Furore. XD

Brianza

Gwendoline Christie: “ Non voglio smettere di interpretare questo personaggio”.
Detto, fatto: la sua eroina avrà uno scatto in avanti in questa stagione.

Brienne ha smesso di aspettare in mezzo alla neve. L’attrice di GoT Gwendoline Christie ha parlato con EW della storyline del suo personaggio nell’imminente sesta stagione e ha rivelato che Brienne di Tarth avrà un arco narrativo più attivo quest’anno.

Dopo la quinta stagione la gente per strada si lamentava chiedendomi perché Brienne non stesse facendo di più”, dice la Christie del suo personaggio, che ha passato metà della scorsa stagione ad aspettare una richiesta d’aiuto da parte di Sansa (Sophie Turner). “Io dicevo ‘Mi dispiace molto, ma non è davvero una mia responsabilità’. Ho avuto poi i copioni per la sesta stagione e ho pensato che la sua storia sarebbe stata davvero fantastica. È davvero eccitante vedere Brienne saltare avanti di nuovo.”

Ovviamente più tempo sullo schermo su GoT significa spesso che il personaggio andrà incontro a rischi maggiori. Finora le feroci tecniche di combattimento di Brienne l’hanno tenuta in vita nonostante abbia caratteristiche che risultano spesso fatali a Westeros (tipo essere una brava persona). Questa volta non potrà affidarsi solo ai suoi muscoli per sopravvivere, un’evoluzione che la Christie accoglie.


“Brienne è così unica, anticonformista e forte, adoro il fatto che gli sceneggiatori non le abbiano permesso di stare con le mani in mano,” ha dichiarato la Christie. “Gli showrunner (David Benioff e Dan Weiss) sono fantastici nello sviluppo dei personaggi. Noi la vediamo evolversi come un essere umano potrebbe evolversi nel corso di una vita.”

E ancora una volta, Brienne incontrerà personaggi che non ha mai visto prima.

“Molti personaggi hanno avuto storyline isolate per molto tempo e anche come fan di questo show, ho desiderato e sognato ‘come sarebbe vedere questa persona interagire con quest’altra?’ E questo è proprio quello che sta succedendo.”

Il tempo relativamente modesto sullo schermo della scorsa stagione ha avuto comunque dei benefici dato che la Christie ha potuto dedicarsi a ruoli per il grande schermo come Comandande Lyme in Hunger Games: Il Canto della Rivolta Pt. 2 e interpretare il Capitano Phasma in Star Wars: Il Risveglio della Forza, con più scene nell’ Episodio VIII (Brienne potrebbe non avere mai un titolo regale, ma la Christie potrebbe essere chiamata la regina dei franchise).

Eppure per la Christie i ruoli di alto profilo non riguardano solo la sua carriera: l’attrice ha detto infatti di essersi sentita come un’eccentrica estranea prima di entrare nel cast di GoT e spera che la sua ascesa aiuti ad ispirare Hollywood nella creazione di ruoli più variegati.

“ Le donne mi parlano di come Brienne sia importante per loro e sono contente che mostri un lato non convenzionale di femminilità in confronto a quello che siamo abituati a vedere, c’è un cambiamento in quello che le persone vogliono vedere nello spettacolo e spero che questo cresca nelle loro menti e che vedremo delle diverse incarnazioni di donne.”

E, mentre si tiene impegnata con altri ruoli, la Christie dichiara che non ha nessun interesse ad uscire dalla serie per lavorare sui film, se può evitarlo.

“Sono in una posizione in cui sono molto fortunata nel fare altre cose, ma io non voglio smettere di interpretare questo personaggio.”

                                                                                                                     ***

Tutti noi siamo fermamente convinti che il personaggio ottimamente interpretato dalla nostra Gwen abbia ancora molto da offrire; e, di sicuro, siamo anche molto curiosi di sapere cosa farà e come, in un punto cruciale della storia come questo in cui neanche i lettori conoscono il suo futuro, ormai. È anche molto bello vedere quanto l’attrice ami questo ruolo tanto da non volerlo abbandonare. Qualcosa mi dice che nella nuova stagione farà sicuramente faville!
Come dicevamo?
Sì, “Dalla Brianza con furore”! X°D
(E per il fantastico titolo dovete ringraziare Alex, NdAranel)

Fonte: www.ew.com

Traduzione: Mariarosaria M.
Editing: Mariacristina M. (Aranel)

Commenta questo post

Alex

Rispondi