Winds of Winter, dove ti sei cacciato?

martin

La sesta stagione di GoT è finita. La settima è ancora così lontana che al momento non sono neanche iniziate le riprese, nessuno sta volando a Belfast per la lettura preliminare dei copioni e le audizioni sono appena iniziate (e la maggior parte, diciamocelo, non sono per ruoli principali.) Di fatto, la sola notizia che abbiamo riguardo alle riprese è che per alcune mancano ancora sei mesi.

Quindi che cosa fanno i fan? Iniziano a fare supposizioni sui libri.

L’anno scorso, per George R. R. Martin, le cose andavano ancora bene. Lo show non lo aveva ancora raggiunto. Anche se ogni sua mossa era tenuta sotto controllo, la maggior parte dei fan si aspettava un annuncio riguardo The Winds of Winter non prima di Natale o prima dell’inizio della sesta stagione.

E poi a Capodanno abbiamo saputo la verità: The Winds of Winter non stava arrivando. Almeno, non prima della sesta stagione di GoT. E per qualche mese, Martin ha avuto una tregua. Dopotutto il libro non sarebbe arrivato se non dopo la fine della sesta stagione. Per altri sei mesi, abbiamo smesso di chiederlo.

Adesso la sesta stagione è finita e i fan non hanno letteralmente niente per distrarli e così nascono le chiacchiere sul libro.

Due di queste voci si sono infiammate nel weekend. La prima è che Martin non seguirà i normali protocolli per il rilascio di un libro estremamente popolare. Invece una delle sue poche apparizioni del 2016, al WorldCon (cui lui adora partecipare ogni anno) coinciderà in qualche modo con l’uscita a sorpresa del libro.

Le possibilità che questo accada sono vicine allo zero, ovviamente, poiché questo non causerebbe solo dei disordini minori, ma impedirebbe di prenotare il libro su Amazon e Barnes and Noble, che dipendono da queste cose per i loro profitti trimestrali. Il WorldCon di quest’anno si terrà dal 17 al 21 agosto, il che significherebbe che, per far avverare questa voce, Martin dovrebbe aver finito il libro o quasi.  😈

Wonkblog aveva già fatto i conti su questa cosa a gennaio, e se si prende la velocità di scrittura di Martin, estrapolata dalla velocità con cui ha scritto i primi cinque libri…

The Winds of Winter non sarà finito per la fine dell’anno. Al massimo sarà finito nel 2017.

angry drinking jon

A Dream of Spring, nella migliore delle ipotesi, probabilmente non sarà pronto prima del 2023. L’idea che Martin ci sorprenderà in qualche modo e che non dovremo aspettare altri sette anni per l’ultimo libro è tanto inverosimile quanto totalmente impossibile.

Riguardo all’uscita a sorpresa di The Winds of Winter senza avvertimento, siamo scettici e la cosa è altamente improbabile. Dopotutto, al momento l’ottava storia di J.K. Rowling su Harry Potter ha vinto il derby delle prevendite del 2016. Se Martin finisse in tempo per far cadere la Rowling da quel piedistallo, state certi che gli editori coglieranno l’occasione.

***

Fonte: Winter is Coming

Traduzione: Mariarosa M.

Editing: Quinn&Aranel

Quinn

Rispondi