Finn Jones: dall’ultimo giorno sul set di GOT al ruolo di Iron Fist

Finn Jones - Loras Tyrell - Danny Rand Iron Fist

Gli ultimi momenti di Finn Jones come Loras Tyrell, il Cavaliere di Fiori sono stati drammatici su Game of Thrones. Mentre i fans erano sconvolti da questo momento, Finn non era stupito della morte del suo personaggio.

“Ho lavorato a questo show per sei anni ed ero pronto ad andare avanti,” dichiara al telefono a ET. “I Tyrell non erano destinati a resistere fino alla fine. È bello che siano usciti di scena in quel modo.”

Quando l’episodio è andato in onda a giugno, il 28enne aveva già filmato tre mesi di riprese per Marvel’s Iron Fist (Pugno d’Acciaio), la prossima incarnazione della serie dei Defenders, che ha iniziato le riprese a New York in aprile.

“Ero tagliato fuori dal mondo, la mia testa era in piena modalità lavoro.” ha detto Finn ai primi di dicembre, mentre era in pausa dalle riprese per la stagione crossover dei Defenders, che unisce i mondi di Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage. (Iron Fist uscirà su Netflix il 17 marzo 2017, seguito dai Defenders più avanti nell’anno.)

Finn Jones ha saputo di Iron Fist durante l’ultimo giorno sul set di Game of Thrones.

Dopo aver completato una scena con Eugene Simon, che ha interpretato Lancel Lannister, e aver salutato David Benioff e D. B. Weiss, Finn si è diretto all’aeroporto, dove mentre aspettava il suo volo per Londra ha ricevuto una mail per un’audizione.

“Col senno di poi, è da pazzi quanto fosse perfetto, ” dice Finn. “Quello era il mio ultimo giorno—è stato un ultimo giorno davvero bello.”

Con il nome in codice Kick, Finn all’inizio pensava che lo show avesse a che fare con il calcio. “Non mi piace per niente il calcio” . Solo più tardi ha capito che l’audizione era per un supereroe Marvel. Dopo aver letto la descrizione del personaggio di Danny Rand, un monaco buddista milionario ed esperto di arti marziali con l’abilità di evocare i poteri del Pugno d’Acciaio, l’apprensione di Finn si è subito trasformata in eccitazione.

“Più leggevo, più mi sprofondava dentro. In quel momento ero tipo, ‘C***o, questo è quello giusto.’” 

screaming finn jones

Praticando già la meditazione—la fa almeno una volta al giorno, due se ci sono delle pause durante le riprese—e interessato alla filosofia buddista, Danny calzava a pennello per Finn. Ma è stato il fatto che non è come il resto dei supereroi là fuori ad aver stuzzicato il suo interesse.

“Trovo che i supereroi siano molto macho e si tratta sempre di loro che distruggono delle cose,” dice “Mentre Danny ha queste potenti energie interiori.”

iron fist finn jones

Ovviamente, questo non vuol dire che la preparazione al ruolo fosse solo quella di trovare il nirvana. L’attore ha fatto un intenso allenamento fisico, ha imparato le arti del kung fu, wushu e tai-chi prima delle riprese.

“È stata una vera e propria trasformazione, a essere onesto.”

Ammette l’attore, aggiungendo che una dieta ferrea e un programma di esercizi hanno “dato forma” a tutto per lui. Sono finiti i suoi giorni con pizza e birra, stando sul set dalle 13 alle 14 ore tra le riprese, prove di acrobazie e studio di coreografie.

Finn Jones Being Flawless

“Adesso è tutto gambi di sedano e succhi verdi—ride—beh non tutto il tempo. Ma è stato un grande cambiamento. Credo stia dando i suoi frutti.”

Quando è apparso alla festa per la premiere di Game of Thrones in aprile, la sua trasformazione fisica era completata: dai capelli arruffati e dalla barba. È stato uno dei pochi momenti dell’anno in cui è emerso dal mondo Marvel per ritornare in quello di Game of Thrones, ritornando ufficialmente un’altra volta solo a novembre per uno degli eventi pop-up HBO a Chicago per celebrare l’uscita dei dvd della sesta stagione. L’ultimo evento, il 9 dicembre all’Hollywood&Highland a Hollywood includeva l’apparizione di Dean-Charles Chapman, che ha interpretato Tommen Baratheon.

“È divertente tornare,” dice, divertendosi ad interagire con i fan e a discutere di teorie.

Tanto che dopo un paio di episodi della sesta stagione, Finn si è ritrovato a fare un Q&A improvvisato con i fan quando è entrato in un bar vicino al suo appartamento che stava mostrando un episodio di Game of Thrones.

“Stavo passando e ho sentito questa voce provenire dal locale.” dice, capendo che si trattava di Pryce nel ruolo dell’Alto Passero, prima di scivolare in fondo per guardare. “Ho pensato ‘Wow, questo è figo. Le persone sono incollate a questa cosa.’ Sono saltato sul palchetto alla fine e ho fatto una sorpresa a tutti…adesso in quel pub ho cibo e bevande gratis a vita.”

Cibo e bevande gratis? Addio dieta ferrea!

Non vedo l’ora che sia il 17 Marzo per vedere il nostro Finn in azione! 😀

Finn Jones as Danny Rand - Iron Fist


Traduzione: Mariarosaria M.
Adattamento: Alex A.
Fonte: ETOnline

Commenta questo post

Alex

Rispondi