Iain Glen: perché le riprese durano così a lungo?

Jorah Mormont
Iain Glen: la produzione userà lo stesso tempo delle altre stagioni per girare 7 episodi

Anche se l’attesa per la settima stagione di Game of Thrones è molto lunga, possiamo stare certi che quel tempo si sta sfruttando al meglio.

La produzione della prossima stagione sta impegnando circa lo stesso tempo necessario per una normale stagione dello show. Questo, nonostante quest’anno ci siano meno episodi. Perché?

Solitamente lo show gira una stagione da dieci episodi fra luglio e dicembre.

Quest’anno, la produzione è programmata da settembre a febbraio per girare sette episodi. Tutti andranno in onda la prossima estate. Quindi, il team di Game of Thrones impiegherà comunque circa cinque mesi per girare le nuove puntate, nonostante le ore totali siano di meno. Al confronto, molti show prodotti da altri network, che devono girare 22 episodi a stagione, ne completano uno in soli 8-10 giorni.

Spesso i fan hanno sostenuto che le stagioni di Game of Thrones sarebbero dovute durare più di dieci episodi. Quella cifra era stata considerata infatti insolitamente bassa quando la serie debuttò nel 2011. Gli showrunner David Benioff e Dan Weiss hanno spiegato che il loro show richiede moltissimo impegno, però. Infatti, le riprese avvengono in paesi diversi, con delle sequenze d’azione in stile cinematografico e tantissimi effetti visivi da aggiungere in post-produzione. Inoltre serve un anno intero per completare una singola stagione.

In altre parole, fare anche solo dieci episodi è estremamente faticoso.

Quindi, forse, non è una sorpresa che la produzione abbia colto l’occasione di poter spendere un po’ più di tempo nelle riprese dei singoli episodi, dato il loro numero ridotto e la prémière in estate.

In una nuova intervista, l’attore di Game of Thrones Iain Glen (Ser Jorah) è stato il primo a sottolineare pubblicamente che la produzione della settima stagione richiede la stessa quantità di tempo delle altre. Ha anche aggiunto che, alla fine, per i fan l’attesa sarà valsa la pena.

“Stanno usando la stessa quantità di tempo che serve per girare dieci episodi per girarne sette quest’anno e sei l’anno prossimo”, ha detto. “A quanto pare, a Game of Thrones restano ancora 15 ore. E anche se questo potrebbe cambiare, per il momento non ne sappiamo altro. Penso che le dimensioni dei set e il mondo che si sta venendo a creare stiano diventando sempre più straordinari! Perciò loro credono di dover usare lo stesso tempo per girare sette ore invece che dieci.”

Iain Glen si è subito corretto, dicendo che non è ancora confermato che l’ultima stagione di Game of Thrones avrà solo sei episodi. I produttori sono stati piuttosto fermi su quella cifra… . Tuttavia HBO non ha ancora annunciato nulla di ufficiale riguardo l’ottava stagione.

Nel frattempo Game of Thrones, che ha stravinto agli Emmy dell’anno scorso, è nominato come miglior serie drammatica ai Golden Globe di domenica. Potremo seguirli sul canale NBC, insieme all’altro show nominato di HBO Westworld, a Stranger Things (Netflix) e altri.

***

Fonte: EW

Traduzione: Chiara B.
Editing: Aranel/Mariacristina M.

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Rispondi