Martin: il nuovo racconto sui Targaryen, tanta carne al fuoco… di drago!

narwen dragons
La scorsa settimana c’è stata molta eccitazione riguardo alla notizia che George R.R. Martin avrebbe pubblicato una nuova storia facente parte del mondo de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

I fan pensavano che avremmo visto una nuova aggiunta alla serie di novelle di Dunk & Egg, oppure un altro estratto da The Winds of Winter. Inoltre, sembrava probabile che sarebbe stato un altro pezzo della storia di Westeros, nello stile de “La Principessa e la Regina”.

Qualche ora fa, Martin ha pubblicato sul suo blog un post riguardante la nuova antologia e il suo contributo ad essa, mettendo fine alle numerose voci che circolavano.

Come molti immaginavano, Martin ha rivelato che il racconto ne Il Libro di Spade sarebbe stato un pezzo di storia Targaryen, intitolato “I Figli del Drago”. Se il titolo vi sembra familiare, una ragione c’è. La storia non è completamente inedita, ma è stata letta ai fan alla LonCon nel 2014.

Martin ha spiegato:

“A coloro di voi a cui sono piaciuti “La Principessa e la Regina” in DONNE PERICOLOSE e “The Rogue Prince” in ROGUES, probabilmente piacerà anche questo. È acqua dallo stesso pozzo. Parte della Storia, piuttosto che narrativa tradizionale. Un sacco da dire, poco da mostrare. (Il contrario rispetto ai miei romanzi). Ma se siete affascinati dalla politica di Westeros, come molti di voi lettori sembrano essere, dovrebbe piacervi. Come suggerisce il titolo, “I Figli del Drago” racconta dei regni del secondo e terzo re Targaryen, Aenys I e Maegor il Crudele, insieme alle storie delle loro madri, mogli, sorelle, figli, amici, nemici e rivali. Se avete letto su Internet che avrebbe trattato questi argomenti, avete letto bene.”

Martin ha iniziato a lavorare alla storia dei Targaryen diversi anni fa, per Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco. Avendo scoperto di aver scritto troppo, ha eliminato diversi pezzi. Le storie dei Targayen, che riprendono nei dettagli la Storia di Westeros, verranno presentate tutte insieme, senza tagli, in un libro intitolato Fuoco & Sangue.

Martin ha condiviso nel suo post anche la lista degli scrittori che hanno contribuito al Libro di Spade, inclusa un’introduzione dall’editore dell’antologia, Gardner Dozois e storie di Robin Hobb, C.J. Cherryh, Garth Nix e molti altri.

Dal blog:

Introduction by Gardner Dozois

THE BEST MAN WINS, by K.J. Parker

HIS FATHER’S SWORD, by Robin Hobb

THE HIDDEN GIRL, by Ken Liu

THE SWORD OF DESTINY, by Matthew Hughes

“I AM A HANDSOME MAN,” SAID APOLLO CROW, by Kate Elliott

THE TRIUMPH OF VIRTUE, by Walter Jon Williams

THE MOCKING TOWER, by Daniel Abraham

HRUNTING, by C.J. Cherryh

A LONG, COLD TRAIL, by Garth Nix

WHEN I WAS A HIGHWAYMAN, by Ellen Kushner

THE SMOKE OF GOLD IS GLORY by Scott Lynch

THE COLGRID CONUNDRUM, by Rich Larson

THE KING’S EVIL, by Elizabeth Bear

WATERFALLING, by Lavie Tidhar

THE SWORD TYRASTE, by Cecelia Holland

THE SONS OF THE DRAGON, by George R.R. Martin

***

Ok, lo sappiamo. Non è The Winds of Winter. E neanche viene menzionata qualche possibile nuova data d’uscita. Che fare? Cosa sperare?
Almeno la settima stagione si sta avvicinando. E quella, per lo meno, arriverà tra pochi mesi. Io mi consolo così, perché l’attesa del prossimo libro è ben più snervante dato che sembra che l’autore spesso cincischi e scriva e faccia qualunque altra cosa.
Incrociamo le dita perché le voci d’uscita riguardanti il 2017 siano vere. Almeno stavolta. (NdAranel)

***

Fonte: Watchers on the Wall

Traduzione: Alessandra P.
Editing: Aranel/Mariacristina M.

Image Credits to: Narwen

Commenta questo post

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Rispondi