Carice van Houten e Ellie Kendrick parlano dell’interpretazione di Melisandre e Meera Reed

La settima stagione di Game of Thrones si avvicina sempre di più, e molti membri del cast stanno dicendo la loro.

Parlando a Country and Town House, Carice van Houten parla delle difficoltà d’interpretare un personaggio come Melisandre. “Non ho mai interpretato un personaggio così lontano da me stessa.”

È stato piacevole fare qualcosa di completamente diverso ma allo stesso tempo era più difficile entrare nella sua psiche. In altri ruoli, sono stata in grado attingere alle mie insicurezze, paure, ossessioni e dubbi. È stato più facile interpretarla man mano che il personaggio si sviluppava e le sue imperfezioni iniziavano a mostrarsi . C’è un momento nella scorsa stagione in cui ha scoperto che si sbagliava sin dall’inizio e quella è stata una delle mie scene preferite da interpretare.

Probabilmente si riferisce al momento nell’episodio 06×02 “Home”, dove Melisandre, fresca della sconfitta di Stannis a Grande Inverno, ammette a Davos di aver sbagliato tutte le sue predizioni. È stato un rapido capovolgimento rispetto a qualche episodio prima, quando ha bruciato Shireen sul rogo, una scena che Carice ha rivalutato dopo essere diventata mamma.

“Anche se sapevo quanto fosse orribile, solo adesso che sono una madre posso davvero capire l’impatto che deve aver avuto sul pubblico.”

Se Melisandre è un personaggio difficile per lei, perché ha accettato il lavoro?

In primis perché prodotto da HBO, quindi sapevo che sarebbe stato di alta qualità e poi perché Melisandre è un personaggio femminile molto forte.

Ci sono ancora molti personaggi in giro che sono solo ‘ la ragazza di tal dei tali’. Ovviamente abbiamo fatto dei passi nella giusta direzione, ma per quanto senta che stiamo facendo progressi leggo certe cose e sento che non siamo affatto arrivati lontano. Però non dovremmo arrenderci.

Una cosa che si può sicuramente dire di Game of Thrones:
c’è un’ampia varietà d’interessanti personaggi femminili.

Prendete Meera Reed, la dura e pericolosa ragazza del nord che ha accompagnato Bran nel suo viaggio a nord della Barriera e adesso è incaricata di riportarlo alla civiltà. Ellie Kendrick la interpreta dalla terza stagione. Ha parlato al Telegraph della vita sul set.

“Di solito mi danno la parte (porzione del copione che stanno girando al momento) all’inizio della giornata ma in Game of Thrones difficilmente è permesso a qualcuno di leggere le pagine e anche in quel caso si deve firmare un accordo prima che te li diano e si devono restituire alla fine della giornata.”

Ha dichiarato la Kendrick, rivelando di non essere una dei pochi membri del cast alla quale è permesso leggere il copione completo.

Questa è la leggendaria segretezza di Game of Thrones. Meno persone conoscono gli spoiler, meno rivelazioni possono esserci. Quest’anno HBO si è anche rifiutata di inviare gli episodi alla stampa

Il Telegraph ha anche fatto a Ellie la domanda che ogni giornalista pone ai membri del cast di Got: Chi vuoi sul Trono di Spade?

“Per me si è sempre trattato del ricongiungimento degli Stark, penso che sarebbero degli ottimi regnanti. Forse un po’ opinabile, ma penso che una coalizione sia l’unico modo per andare avanti.”

 La stessa cosa è stata chiesta anche a Carice:

“Samwell Tarly, ma non ci sono possibilità che riesca a farcela. Basta che sia il bene a trionfare sul male. Jon Snow non sarebbe male come alternativa.”


Traduzione: Mariarosaria M.
Adattamento e editing: Alex A.
Fonte: WiC.net

Alex

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.