Il cameo di Ed Sheeran e il significato della canzone “Hands of Gold”

L’Inverno è arrivato a Westeros ma questo non significa che non ci sia tempo per una canzone!

Il cantautore e vincitore di Grammy Ed Sheeran ha avuto un evidente cameo nel primo episodio della settima stagione di GoT, interpretando un soldato Lannister senza nome tra quelli inviati a mantenere la pace dopo che i “guai” sono arrivati a Casa Frey. Cantando una canzone che sembra sciogliere anche il gelido cuore di Arya Stark, la melodia di Ed ha aiutato a creare l’atmosfera per l’episodio (e forse della stagione).

Non ci sono molti dettagli sulla canzone nell’episodio, nonostante Arya ne parli con lui. Probabilmente i fan dei libri l’hanno riconosciuta, anche se è stata usata in un contesto completamente diverso rispetto a quello su carta. Coloro che non hanno letto i libri o non hanno notato le origini della canzone potrebbero non sapere di cosa parla e non essere certi del suo significato nello show.

Di cosa parla esattamente la canzone di Ed Sheeran?

ORIGINE DELLA CANZONE

La canzone che Ed canta si chiama “Mani dell’Oro” e viene da Storm of Swords, il terzo libro delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. In caso non la abbiate sentita bene nell’episodio, ecco il testo:

Lui cavalcò lungo le strade della città,
scendendo dalla sua alta collina,
Giù per le curve e i gradini e le pietre,
lui cavalcò al sospiro di quella donna.

Il suo segreto tesoro era lei,
la sua vergogna e la sua benedizione.

A nulla valevano una collana e una fortezza,
a confronto del bacio di quella donna
Perché sempre fredde sono le mani dell’oro, ma sempre calde sono quelle di una donna

Nei libri questa canzone è scritta e cantata da un personaggio chiamato Symon Lingua d’argento. Symon appare per la prima volta nel secondo libro della serie, A Clash of Kings, e scopre che Tyrion Lannister aveva un’amante segreta di nome Shae. Decide di usare quest’informazione a suo vantaggio, cercando di ricattare Tyrion per entrare nel torneo di cantastorie programmato per la festa di matrimonio di Joffrey e Margaery. “Mani dell’Oro” è stata scritta come parte di questa minaccia, in cui Shae è il “segreto tesoro” di cui parla la canzone.

Questo piano tuttavia non va bene per Symon, invece d’includerlo nel torneo, Tyrion ordina a Bronn di ucciderlo.

SIGNIFICATO DELLA CANZONE NEI LIBRI

La canzone in origine descriveva la tresca di Tyrion e Shae, ricordando che Symon sapeva cosa faceva Tyrion e che lui poteva andare a dirlo a Cersei e Tywin in qualunque momento se Tyrion non avesse accontentato le sue richieste. La morte di Symon non ha messo fine al significato della canzone, invece è diventata un motivetto che si è legato a Tyrion nel percorso verso il suo processo.

Tyrion pensava a “Mani dell’Oro” mentre era nella sua cella in attesa del processo, incapace di togliersela dalla mente. Era nella mente di Tyrion quando Shae ha testimoniato contro di lui e gli è ritornata in mente quando l’ha trovata nel letto di suo padre. La collana che ha usato per ucciderla era fatta di mani d’oro concatenate, dando alla canzone un ulteriore significato poiché le “mani d’oro” hanno strangolato la donna di cui parlava la canzone. Questo ha rafforzato il significato della canzone nella mente di Tyrion, legandola in modo permanente ai ricordi di Shae. Ha pensato molto a lei durante il viaggio verso Meereen, e così gli veniva in mente anche la canzone.

Sembra che il suo scopo principale nei libri fosse di aumentare la pressione su Tyrion perché provava che qualcuno conosceva il suo segreto e come sottile predizione del destino di Shae.

 “MANI DELL’ORO” IN GAME OF THRONES

Il significato della canzone è cambiato nel passaggio da libro a show. Non è più una minaccia per Tyrion, o un costante ricordo di quello che ha dovuto fare alla sua amata Shae. Al tempo in cui Ed Sheeran la canta, è molto improbabile che Tyrion l’abbia mai ascoltata. Sembra essere una semplice canzone d’amore scritta da un soldato canterino. Ma è davvero così?

È possibile che la canzone sia sulla vita da soldato nel mondo di GoT; sappiamo già che i membri dei Guardiani della Notte vengono meno al loro voto per visitare delle prostitute nei villaggi a sud della Barriera, quindi non sarebbe inaudito che dei soldati se la svignino per divertirsi un po’. Visto il testo (e le lamentele dei compagni d’arme del cantante su quanto desiderano delle donne) potrebbe essere la storia di un soldato o una guardia che abbandona il suo posto o che se la svigna nella notte per andare da una prostituta. È anche possibile che il soldato in questione s’innamori della sua prostituta preferita. Non è una cosa inaudita nello show (guardate Tyrion e Shae o anche Theon e Ros) ma non è qualcosa che un soldato vorrebbe far sapere ad altri.

Tuttavia non è l’unica possibilità. Poiché è una nuova canzone, è possibile che la versione GoT di “Mani dell’Oro” sia stata scritta sempre su Tyrion e Shae. Invece di una canzone scritta per un ricatto, la versione di GoT potrebbe raccontare semplicemente cos’è successo tra i due amanti. Le “mani dell’oro” di cui parla la canzone si riferiscono alla mano d’oro indossata dal Primo Cavaliere del re come segno del suo ufficio, e la canzone potrebbe parlare di Tyrion (e forse anche Tywin) che se la svigna per fare visita ad una prostituta amata dietro le spalle di quelli di Approdo del Re. Almeno parte della storia dovrebbe essere di dominio pubblico dopo il processo, e un po’ di licenza creativa potrebbe prendere queste parti e creare la canzone in questione.

È IMPORTANTE?

Ci sono state diverse canzoni nelle Cronache, ma solo poche sono arrivate in GoT. È possibile che Ed Sheeran interpreti Symon Lingua d’argento nello show, e la sua canzone avrà un significato più ampio nella trama con l’avanzamento della stagione. È più probabile però, che sia stato un modo per includere un altro pezzo dai libri mentre la nuova missione di Arya prende forma. È improbabile che Tyrion ascolti la canzone, e anche se parla di lui, non diventerà mai una parte importante della trama. Questo non significa che non sia divertente ascoltarla…soprattutto per chi sa da dove proviene.

C’è anche un’altra interpretazione della canzone, molto più ipotetica. Quando si parla di mani d’oro è ovvio pensare a Jaime Lannister. Come abbiamo detto la canzone si riferisce alla morte di Shae ma potrebbe applicarsi anche a Jaime e alla morte di Cersei per mano sua, una teoria che i fan sostengono da anni.

Che sia uno spoiler molto velato alla D&D? Chissà, loro adorano fare questi riferimenti.

Come molti di voi sapranno, Ed Sheeran è un fan sfegatato di Game of Thrones ed era al settimo cielo all’idea di girare un cameo. Ha anche rilasciato per HBO una breve intervista a riguardo.

HBO: Come sei stato coinvolto in questo cameo?

Ero in tour con gli Snow Patrol nel 2012 e credo fosse appena uscita la prima stagione. Gary Lightbody (il cantante degli Snow Patrol) mi ha detto “Guarda lo show! Farò la guest star in un episodio!”  e, appena l’ho visto, ho pensato: “Puoi far fare un cameo anche a me da qualche parte?”. Così Gary ci ha messo una buona parola e sono stato contattato per questa stagione. Avevo una settimana prenotata in sala registrazione e l’ho cancellata subito per andare a filmare.

HBO: Cosa si prova a fare la guest star in Game of Thrones?

In generale l’esperienza è stata buona. Mi è piaciuta l’armatura. C’era veramente freddo. Ci saranno stati -5 gradi quindi non c’era per niente caldo.

HBO: Conosci la storia della canzone che hai cantato?

Era nei libri. Viene cantata a Tyrion per la sua tresca con Shae.

HBO: Com’è stato lavorare con Maisie Williams?

E’ molto figo vedere Maisie entrare nel suo personaggio. Molti si aspettano che sia come Arya Stark ma in realtà è una persona dolcissima e sempre sorridente. Quando ho ricevuto il copione e ho capito di essere un soldato Lannister, quindi opposto a Maisie, ho subito pensato che sarei morto velocemente. Penso che il vero messaggio sia che – come in ogni guerra – i soldati siano solo persone. Siamo dei giovani ragazzi che non hanno problemi con nessuno. Facciamo ciò che ci viene detto e credo che Arya comprenda questo lato umano. Può rilassarsi, mangiare un boccone e godersi qualche battuta


A voi è piaciuto il cameo di Ed? Io l’ho trovato piacevole e leggero quanto basta. Chissà cosa farà Arya a quei soldati nel prossimo episodio..

Vi lascio con la prova inconfutabile del fatto che Sheeran sia un super fanboy della serie.

Ed Sheeran si è cancellato da Twitter il giorno il cameo, la motivazione principale sembravano le critiche ricevute ma il cantante ha semplicemente dichiarato che lo voleva fare da tempo:

“Dirò un’ultima cosa. Mi sono tolto da Twitter perchè ho sempre voluto togliermi da Twitter, non ha niente a che fare con quello che dice la gente sul mio cameo in Game of Thrones, perchè sono in Game of Thrones, perchè diavolo dovrei preoccuparmi di quello che la gente dice a riguardo? È fottutamente eccezionale. Il tempismo è stato solo una coincidenza, ma credete a quello che volete.”

Traduzione: Mariarosaria M. e Alex A.
Editing: Alex A.
Fonti: Making Game of Thrones e ScreenRant

Commenta questo post

Alex

Rispondi