Dopo il ritorno della 7 stagione: Frittella apre un forno a tema Game of Thrones!

Se avete visto tutti i trailer di GoT, forse vi sareste aspettati il ritorno di Melisandre in “Stormborn”. Vi sarete anche aspettati il ritorno del metalupo di Arya, Nymeria. Ma scommetto che nessuno si aspettava il trionfante ritorno del fornaio più appassionato dei Sette Regni: Frittella!

Arya Stark (Maisie Williams) ha incontrato il suo vecchio compagno di viaggio in una taverna sulla strada per Approdo del Re. Ancora a servire con orgoglio i suoi famosi pasticci ripieni di carne, Frittella ha fatto un riepilogo di quello che Arya si è persa durante il tempo passato a Essos (soprattutto il ritorno di Jon Snow a Grande Inverno). La notizia ha spinto la giovane Stark a cambiare idea sull’assassinio di Cersei (almeno per ora) e a dirigersi verso Grande Inverno per una potenziale riunione di famiglia. Abbiamo parlato con l’attore Ben Hawkey della sua apparizione a Westeros in questa stagione.

ENTERTAINMENT WEEKLY: Quando hai scoperto che saresti ritornato nello show?
BEN HAWKEY: [Lo scorso agosto] Credo. È stato un grande shock. Non mi aspettavo affatto di ritornare.

Come hai reagito alla chiamata?
Ero confuso. Non sapevo perché avevano bisogno di me, a essere onesto. Solo di recente ho visto tutti gli episodi. Non ne avevo visto nessuno.

Non avevi visto Game of Thrones? Ma tu sei in Game of Thrones!
No. In Inghilterra è su Sky Atlantic ed io non avevo Sky. Quindi non l’avevo mai visto. Ma adesso mi sono messo in pari.

Devi averlo visto tipo, wow, questo show è qualcosa di grosso.
Beh sì, sai che è qualcosa di grosso. Ma poi lo vedi ed è su un altro livello.

Suppongo ti abbiano fatto giurare di non dire niente sul tuo ritorno? Perché anche su internet non se ne parlava affatto.
Sì. Mi hanno anche dato un nome in codice nelle email. Non riuscivo a crederci. Non ne vedevo il bisogno, soprattutto dopo averlo visto. Mi dicevo “Cosa potrebbero volere da Frittella?”

Come hai reagito quando hai letto il copione?
Era molto bello. È una perfetta breve scena di Frittella.

Ho sempre pensato che Frittella sia probabilmente il personaggio più fortunato dello show. Sta lontano dai guai, non infastidisce nessuno e fa i suoi pasticci.
È molto leggero, vero? È bello essere un personaggio così in una serie così cupa.

Cosa dicono le persone quando ti riconoscono?
Non vengo riconosciuto più molto spesso. Ho fatto fino alla terza stagione. Ma onestamente non esco molto! E quando capita è sempre molto piacevole, non è come per altri attori dello show che vengono assaliti.

Com’è stato lavorare di nuovo con Maisie dopo alcuni anni?
È interessante perché entrambi siamo cresciuti un bel po’. Stavo per dire che non siamo più immaturi ma lo siamo ancora entrambi!

Speri di ritornare per l’ultima stagione?
Sarei contento di tornare. Ma se non lo faccio, va bene anche così.

Un’altra notizia inaspettata sul caro Frittella è che.. sta per aprire un forno a tema Game of Thrones!

Sembra che Deliveroo e Ben Hawkey si siano accordati per creare un forno chiamato You Know Nothing John Dough (bellissimo gioco di parole  😀 ). La pietanza principale sarà il pane a forma di metalupo, come quello che Frittella prepara ad Arya Stark durante la serie.

I pani saranno sicuramente più gustosi di quelli assaggiata dalla giovane Stark, dato che in GOT i fornai non hanno accesso a ingredienti pregiati o raffinate tecniche di cucina.

 

Sembra che questi vengano serviti al meglio quando sono leggermente caldi e con un po’ di burro. Yum.

Il forno, essendo in collaborazione con Deliveroo, non avrà una struttura fisica. Sarà infatti possibile ordinare il pane direttamente su Deliveroo, dal 17 Luglio. Basta cercare You Know Nothing John Dough sull’app per trovarlo.

Ogni metalupo dovrebbe costare 1$, inoltre il forno sarà a tempo limitato. E come dice Ben Hawkey:

‘Il pane metalupo di Frittella è una delle cose preferite dai fan di Game of Thrones. La gente mi chiede sempre quale sia il segreto della mia ricetta!’


Traduzione: Mariarosaria M. e Alex A.
Editing/adattamento: Alex A.
Fonte: Metro.co.uk e Entertainment Weekly

Commenta questo post

Alex

Rispondi