[INTERVIEW] Gwen e Maisie sul loro “scontro” a Winterfell

E’ stato lo scontro che nessuno sapeva di voler vedere finchè non l’ha visto: Arya Stark contro Brienne di Tarth. Nell’ultima puntata trasmessa di Game of Thrones, la piccola Stark ha sfidato l’imponente guerriera in una sessione d’allenamento, nel cortile di Grande Inverno che le attrici Maisie Williams e Gwendoline Christie hanno amato girare.

È un momento incredibile quando Arya entra nel cortile e Brienne le dice ‘bella spada’,” dice Christie. “La prima volta che aveva visto Arya, non solo aveva visto il ricordo vivente di Catelyn Stark, ma in questa ragazzina aveva visto anche qualcosa di se stessa. Non penso che Brienne abbia mai visto qualcosa di se stessa in qualcun altro prima d’ora, almeno non in quel modo. Quindi, quando sente che Arya è tornata a Grande Inverno e vede Arya vestita non molto diversamente da Brienne, non solo si sente come se Catelyn Stark fosse in qualche modo ancora viva, ma si sente anche in dovere di istruirla e guidarla in qualche modo. Seppure alla lontana, Brienne si sente una specie di genitore per lei, nonostante non avesse mai pensato di potersi sentire in quel modo.”

Per quanto riguarda il combattimento in sé, le due si sono allenate un po’ per questo faccia a faccia più unico che raro, con i 155 centimetri della Williams contrapposti ai 190 della Christie.

Arya e Brienne si affascinano molto a vicenda, e sono entrambe molto felici di rincontrarsi in circostanze molto più sicure e tranquille”, afferma Williams. “E lavorare con Gwen è stato molto divertente. Finora lei aveva combattuto solo con persone della sua stazza e io solo con gente della mia, quindi c’è voluto un po’ per abituarci l’una all’altra.”

Oh, è stato davvero fantastico,” concorda Christie. “Ci abbiamo lavorato duramente. È eccitante imparare nuove cose sul lavoro, ma lo è ancora di più quando impari a sviluppare quel genere di abilità. È stato eccitante vedere quel tipo di sviluppo anche in qualcun altro, in Maisie.”

L’ultima volta che i due personaggi si erano incontrati, nella quarta stagione, le circostanze erano molto più avverse, con Brienne che era finita a combattere contro il Mastino. Ma anche allora, Arya era rimasta affascinata da questa donna guerriera. In “The Spoils of War/ Spoglie di guerra” entrambi i personaggi hanno potuto prendere le misure l’una dell’altra in modo più amichevole, ma non per questo meno competitivo.

Siamo arrivate al giorno delle riprese sapendo il combattimento perfettamente a memoria,” fa notare Christie. “Ci avevamo investito davvero tante energie sopra. Non c’è desiderio di far del male l’una all’altra, è più una gara di abilità. E penso ci abbia fatto molto piacere mostrare questi due personaggi che, casualmente, sono entrambe donne mentre si allenano senza nessuna cattiva intenzione.”

E’ davvero una scena meravigliosa tra due donne, entrambi molto abili nella lotta,” aggiunge Williams. “Penso che Brienne tenti di tenerla su un tono civile, tenti di essere l’adulta tra le due. Nella prima metà della scena Arya la punzecchia, cerca di infastidirla per portarla a reagire. Mi è piaciuto vederla dimostrare che è cambiata, che poi è quello che cerca di far capire a Sansa.”

A proposito di Sansa: Maisie ha anche parlato, insieme a Sophie Turner, di quell’importante scena del ricongiungimento tra le due sorelle Stark. Ecco l’articolo!

Traduzione: Andrea D.
Editing: Quinn

Commenta questo post

Quinn

Rispondi