Kit Harington e il suo legame con Jon Snow

jonsnow
Immaginate creare un legame istantaneo con qualcuno, un rapporto intimo che si protrae per quasi dieci anni della vostra vita e che vi regala esperienze e ricordi incredibili.

È così che Kit Harington ha descritto il suo rapporto con il suo personaggio di Game of Thrones, Jon Snow.

“L’ho interpretato per tutti i miei 20 anni – e anche i suoi, a dire il vero – e siamo cresciuti insieme,” ha detto Harington in un’intervista con la Hollywood Foreign Press Association. “Sarà difficile lasciarlo andare. Ho amato interpretarlo ed essere parte della serie.”

 

Anche se non può dire molto, Harington ha rivelato che la settima stagione è una “bestia completamente diversa” dal resto della serie fino ad ora.

“Sono sette episodi invece di dieci, e ogni episodio è più grande e più audace del precedente. L’ultimo episodio è davvero incredibile e sarà anche più lungo. Sarà il modello per il prossimo anno.”

Ce ne siamo accorti, in effetti. Anche se devo ammetterlo: il numero degli episodi di Game of Thrones, per un fan, sarà sempre troppo piccolo. Lo era quando erano dieci all’anno, ma adesso la crisi d’astinenza imminente si avverte ancora di più, dato che siamo costretti a farci bastare ben meno di dieci episodi… Ogni anno e mezzo (se va bene, dato che la prossima stagione potrebbe addirittura slittare al 2019). Naturalmente anche io sono per la qualità piuttosto che la quantità, però dai, il pensiero che la settima stagione stia per finire e che sia appena iniziata non vi fa spuntare una lacrimuccia? (NdAranel)

Harington ha parlato anche dell’influenza che Thrones ha avuto sulla sua carriera d’attore e di come si senta fortunato ad aver ottenuto il ruolo.

“Chi sa cosa sarebbe successo, ma è raro trovare qualcosa che sia così popolare e visto da così tante persone,” ha detto, dato che la serie gli ha anche regalato abbastanza “notorietà” da fargli ottenere altri progetti interessanti.

Io non farò mistero della mia delusione quando questo attore basso, inesperto e ricciolino è stato scelto per interpretare uno dei miei personaggi preferiti della letteratura fantasy. Ma adesso, se non posso dichiararmi neanche lontanamente soddisfatta, diciamo che alla delusione si è sostituita l’abitudine. Continuo a pensare che per questo ruolo ci sarebbe stato bisogno di un attore con diversa presenza fisica, esperienza ed espressività. Ma questa è un’opinione personale.
Sono tuttavia molto contenta che Kit, contro cui non ho nulla, abbia potuto utilizzare questo incarico così importante come trampolino di lancio.
Non tutti hanno questa occasione alla sua età.
Per cui… Buona fortuna, Kit! (NdAranel)

***

Fonte: Watchers on the Wall

Traduzione: Alessandra P.
Editing: Aranel/Mariacristina M.

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.