13 Dettagli che potreste esservi persi in “Beyond the Wall”

“Beyond the Wall” è stato il penultimo episodio della settima stagione di GoT e proprio come nelle stagioni precedenti abbiamo visto una spettacolare battaglia tra i vivi e i morti. L’episodio era visivamente piacevole e allo stesso tempo ci ha spezzato il cuore vedere Viserion che veniva ucciso e resuscitato dal Night King.

Come sempre, c’erano molti riferimenti a eventi accaduti in precedenza nella serie e parleremo dei dettagli che potrebbero esservi sfuggiti!

Shall we begin?

L’episodio si apre con il fuoco del camino che brucia e vediamo la tavola con la mappa di Westeros puntata verso Nord, sta metaforicamente ad indicare che Daenerys entro fine episodio andrà a Nord a combattere.

Il riferimento a Mance Rayder

Durante la loro missione per catturare un non-morto, Tormund ha chiesto a Jon di Daenerys e lui gli ha detto che Daenerys è disposta a combattere per lui solo se s’inginocchia. Tormund ha subito parlato di come Mance Rayder fosse un grande uomo che però si è rifiutato d’inchinarsi e ha lasciato morire il suo popolo per il suo orgoglio.

Questo fa eco a quello che Daenerys ha detto a Jon Snow nella caverna, nel quarto episodio. Quando Jon si è rifiutato d’inginocchiarsi dicendo che il suo popolo non l’avrebbe accettata come regnante, Daenerys gli ha risposto “La loro sopravvivenza non è più importante del tuo orgoglio?
Questo potrebbe aver convinto Jon Snow che essere testardo poteva solo ferire le persone che voleva proteggere e quando Jon ha parlato con Daenerys alla fine dell’episodio ha deciso d’inginocchiarsi. Sembra che la discussione con Tormund abbia giocato una parte importante nella decisione di Jon.

In più, durante la quinta stagione, Tormund era prigioniero di Jon che gli disse che il suo popolo doveva combattere con i Guardiani della Notte contro gli Estranei. Tormund gli rispose che non era possibile, poiché il suo popolo l’avrebbe ucciso se gli avesse chiesto di aiutare i corvi e Jon gli disse “Li stai condannando ad un fato peggiore della morte perché sei troppo orgoglioso per fare pace.”
Tormund non è stato troppo testardo e ha messo da parte il suo orgoglio per convincere i Bruti a combattere con i Guardiani della Notte. Questo momento ci fa capire un po’ del pensiero di Tormund, che ha messo da parte l’orgoglio per aiutare il suo popolo.

Arya e Sansa

Durante l’episodio, Arya è andata all’attacco contro Sansa e l’ha accusata di aver tradito la sua stessa famiglia. Ha anche parlato del momento in cui Ned Stark è stato ucciso. Ha detto a Sansa “Mi ricordo che stavi in piedi sul patibolo con Joffrey e Cersei quando hanno trascinato al ceppo. Mi ricordo il bel vestito che indossavi, mi ricordo il modo elegante con cui acconciavi i capelli.”

Le cose non sono andate così, però. Quando Joffrey ha dato l’ordine di decapitare Ned Stark, Sansa non poteva credere alle sue orecchie ed è stata trattenuta da un membro della Guardia Reale perché stava tentando di tutto per proteggere suo padre.
È possibile che Arya si sia persa tutto questo perché si è lanciata di corsa verso Ned quando Joffrey ha fatto l’annuncio.
Arya pensa già che Sansa abbia scritto una lettera a Robb di sua volontà e adesso ha messo in chiaro che pensava che Sansa fosse dalla parte di Joffrey quando il loro padre è stato ucciso. Tutte queste incomprensioni stanno creando una spaccatura tra le due sorelle.

MA… la scena finale in cui Arya punta la lama a Sansa ma poi gira la daga e da a Sansa la parte del manico, potrebbe avere un significato diverso.

Cosa vogliono farci credere gli sceneggiatori con questa Sansa col coltello dalla parte del manico?

Jorah uccide l’orso polare zombie con un’arma di vetro di drago.

Nell’ultimo episodio abbiamo visto che il viaggio a Roccia del Drago ha aiutato molto Jon e i suoi compagni, visto che tutti avevano armi di vetro di drago. Quando l’orso polare zombie li ha attaccati, stava diventando difficile ucciderlo. Beric gli ha dato fuoco e Tormund l’ha attaccato con un’ascia, ma l’orso continuava ad attaccare. È finalmente caduto quando Jorah l’ha pugnalato con un pugnale di vetro di drago.
Non stavano usando solo quell’arma di vetro di drago. Tormund aveva un’ascia dello stesso materiale per combattere.

Ah… Avete fatto caso che lo stemma Mormont è un Orso vero? Sti sceneggiatori son proprio dei burloni!

Il vestito di Daenerys

Appena ricevuto il messaggio che Jon era nei guai, Daenerys ha deciso di volare oltre la Barriera con tutti i suoi Draghi per salvare tutti e si è presa anche un momento per scegliere un vestito adatto alla situazione. Daenerys indossava un vestito bianco con sfumature di oro e nero. La scelta dei colori è interessante, poiché il drago deceduto, Viserion, aveva scaglie color oro e crema.

La scena parallela alla Battaglia dei Bastardi

Durante l’episodio, Jon Snow si è fermato per un attimo mentre combatteva contro i non-morti e ha capito che non c’erano possibilità di sopravvivenza e potevamo sentire una colonna sonora lenta e triste in sottofondo.
Questo ricorda la scena della Battaglia dei Bastardi, dove Jon era bloccato in una folla e per un momento sembrava che la battaglia fosse stata persa e lui stava per morire. Sembrava non ci fossero possibilità e in sottofondo c’era una melodia triste e lenta.

In entrambi i casi, Jon ha ricevuto aiuto da fonti inaspettate, che l’hanno aiutato a sopravvivere.

Sansa ha trovato la faccia di Walder Frey

Dopo la discussione con Arya, Sansa è entrata di nascosto in camera della sorella per cercare la lettera. Qui ha notato la borsa di Arya. Quando l’ha aperta, ha trovato due maschere e una sembrava familiare, apparteneva a Walder Frey, ucciso da Arya nello scorso finale di stagione.

L’ultima volta che abbiamo sentito il nome Dany, Viserys è morto

Jon ha fatto qualcosa d’inaspettato quando si è svegliato e ha visto Daenerys. L’ha chiamata “Dany”, un nome che nello show non veniva usato dalla prima stagione.

“Grazie, Dany,” ha detto Jon.
Daenerys, sorpresa, ha risposto “Dany? Chi è stata l’ultima persona a chiamarmi così? Non ne sono certa, era mio fratello? Hmm. Qualcuno che non vorresti al tuo fianco.”

Daenerys aveva ragione, Viserys è stato l’ultimo a chiamarla Dany ma non sembra ricordare le ultime parole del fratello. Prima di essere ucciso da Khal Drogo con dell’oro fuso colato sulla testa, ha urlato “Dany, ti prego!”

Il ritorno di Benjen Stark

C’è un fondo di verità quando Jon lo chiama “Zio Benjen”, è l’unico suo parente che in tutti questi anni lui abbia sempre chiamato correttamente. Perchè Jon essendo figlio di Lyanna (e non di Ned) è in ogni caso il nipote di Benjen perchè Ned, Lyanna e Benjen erano fratelli. Ebbravo Jon, almeno una cosa giusta dai!

“The lone wolf dies but the pack survives”

Il Drago di ghiaccio potrebbe già essere stato anticipato nei libri

In Clash of Kings, Osha parla di costellazioni con Bran e appare questa frase.

“The way’s easy. Look for the Ice Dragon, and chase the blue star in the rider’s eye.”  😯 

Dite che servirà un certo tipo di arma… con magari una lancia di dragonglass per sconfiggere Viseryon ora?

Daenerys e la sua prole.

Viene ribadito due volte e mezzo in questo episodio che Daenerys non può avere figli.

Prima con Tyrion, quando le parla di dover scegliere un successore, in seguito Dany dice a Jon che i suoi draghi saranno gli unici figli che lei potrà mai avere.
E il mezzo? Quando Jorah rifiuta Longclaw da Jon dice “may it serve you well & your children after you”. Qua abbiamo il Mormont nazionale che a suo modo, sta dando la sua benedizione.

Il Re della Notte è più potente di quanto crediate

Vi state chiedendo perché il Re della Notte non ha attaccato Jon Snow e la sua suicide squad mentre erano su quella roccia? Stava spiando il gruppo di Jon. Dopo aver catturato il non-morto infatti si può notare perfettamente il cambiamento negli occhi della creatura.

E’ possibile che il Re della Notte si sia trasferito nel non-morto, come fa Bran, per spiare l’A-team composto da Jon. Ecco la sequenza in cui cambiano gli occhi:

La Montagna vista dal Mastino

La montagna che il Mastino ha visto tra le fiamme è la stessa verso cui si dirige il gruppo capitanato da Jon. Inoltre sembra che quel luogo sia collegato anche alla nascita degli Estranei: il panorama è esattamente lo stesso che abbiamo visto durante l’episodio 6×05 “The Door”.
Ricordate i Figli della Foresta che danno vita al primo Estraneo? Sembra che tutto abbia avuto origine in quel luogo..


Traduzione: Mariarosaria M.
Editing e adattamento: Alex & Quin

Quinn

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.