Il dirigente di HBO Casey Bloys parla delle riprese dell’ottava stagione

Fresco di euforia dopo il season finale, il direttore della programmazione di HBO Casey Bloys è pronto a darci nuove informazioni sull’ottava stagione!

Stando a quanto scrive The Hollywood Reporter, la produzione dell’ultima stagione di Game of Thrones potrebbe durare da ottobre di quest’anno fino ad agosto del 2018, impiegando più tempo del solito. Corrisponderebbe anche all’idea che l’ottava stagione non sarà trasmessa fino al 2019. Se ad agosto saranno ancora in corso le riprese, ci vorranno più di quattro mesi per la post-produzione.

HBO non ha confermato o negato nulla di tutto questo, ma Bloys ha rilasciato un’intervista a THR riguardo le difficoltà che accompagnano la produzione di uno show come Game of Thrones:

La produzione sta cercando di stilare una tabella di marcia per le riprese, e sta cercando di capire quanto tempo ci vorrà per gli effetti speciali. Le riprese sono già abbastanza complicate – in continenti diversi, con tutti gli aspetti tecnici – e gli effetti speciali fanno parte di una diversa fase della produzione, che stiamo cercando di organizzare. Questo è molto importante.

Bloys non ha parlato del meteo – una delle ragioni per cui le riprese della settima stagione sono iniziate più tardi. Gli showrunners Dan Weiss e David Benioff volevano infatti girare in inverno, per sfruttare la neve.
Se le voci sono vere, un ciclo di produzione lungo un anno sembra qualcosa di molto ambizioso. Perlomeno, la sceneggiatura dell’ottava stagione è completata.

Inoltre, Bloys ha suggerito che potremmo dover aspettare più del solito mentre parlava del nuovo panorama televisivo, del quale Game of Thrones fa decisamente parte.

Man mano che gli show si sviluppano e diventano più complessi, devo affidarmi ai produttori e dimenticarmi di poter avere una nuova stagione ogni anno. Devono lavorare al meglio. Con show importanti come Westworld o Game of Thrones, a volte, per avere successo bisogna aspettare.

Le pause lunghe fra una stagione e l’altra sono diventate la normalità negli ultimi anni, anche per show di altri network. E naturalmente, HBO non è nuova a questo tipo di attese, dato che show come I Soprano e Curb Your Enthusiasm a volte si sono presi anni di pausa.

Da un lato, vorremmo che l’ottava stagione di Game of Thrones sia di grande qualità, dall’altro, due anni sono un’attesa molto lunga


Traduzione: Chiara B.
Editing: Alex A.
Fonte: WiC.net

Commenta questo post

Alex

Rispondi