I Simpson dedicano un episodio a GoT: ecco tutti i riferimenti!

La 29esima stagione dei Simpson ha esordito la settimana scorsa dedicando la premiere allo show più grande della televisione: Game of Thrones!

Nel primo episodio “I Serfons”, ambientato nel regno di Springfieldia, ci sono infatti tantissimi riferimenti allo show, oltre che ad altre pietre miliari del genere fantasy come Il Signore degli Anelli, Harry Potter e Dungeon & Dragons.

L’attesa per l’ultima stagione di GoT è lunghissima, si parla di fine 2018 o inizio 2019, quindi questo episodio è la cosa più simile a Westeros che possiamo goderci fino ad allora! Inoltre tra i doppiatori dell’episodio c’è anche un membro del cast di GoT: Nikolaj Coster-Waldau. Come vedrete, il suo ruolo è molto.. calzante 😛

Ecco tutti i riferimenti dell’episodio:

Re Quinby, Primo del Suo Nome

Nella serie abbiamo sentito questa frase spesso, per esempio “Tommen della casata Baratheon, Primo del Suo Nome”.
“Primo del Suo Nome/First of His Name” è anche il titolo di un episodio della quarta stagione.

Il Corvo a Tre Occhi

I Simpson si godono una bella zuppa di Bran–ehm Corvo a Tre Occhi.

Gli Estranei

A quanto pare la madre di Marge si sta tramutando in un Estraneo :O

Ned Decapitato

Anche qui Ned finisce decapitato e con la testa su una picca. Sarà il nome a portare sfortuna…

Latte di Papavero

Tra le diverse bottiglie dietro al dottore possiamo notare il latte di papavero, una sostanza che avrete sicuramente sentito nominare in Game of Thrones.

L’incestuoso fratello gemello

Dopo aver sbattuto Homer fuori dalla loro baracca, Marge esclama: “Avrei dovuto dare retta alla strega e sposare mio fratello gemello Markery!”  Due riferimenti a GoT in una sola scena! Il rapporto incestuoso tra i fratelli gemelli è chiaramente riferito a Cersei e Jaime Lannister. Inoltre anche la Cersei di GoT fa riferimento alla profezia di una strega, Maggy la Rana.

Inoltre il fratello gemello di Marge, Markery, è doppiato da una star dello show: Nikolaj Coster-Waldau, lo Sterminatore di Re. Un riferimento tutt’altro che casuale 😛

George R.R. Martin

L’autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco con il cartello più azzeccato di sempre. Sul fronte “La fine non è vicina” e sul retro “Vi farò sapere quando è vicina”.
Un chiaro riferimento a The Winds of Winter e all’ultimo libro della saga.. che probabilmente vedremo tra diversi anni.

Il Trono di Spade

“Se non trovo i soldi per quell’amuleto dovrò dormire sul Divano di Ferro!”
“If I don’t get the money for that amulet, I’ll be sleeping on the Iron Couch.”  – Homer

Corvi Messaggeri

Bart fa uno dei suoi scherzi telefonici classici ma stavolta utilizza un corvo. Giustamente..

Che cosa diciamo…

Il motto della casata di Mr Burns è un potenziale riferimento alla frase “Che cosa diciamo al Dio della Morte?”/ “What do we say to the God of Death?”, la sua risposta infatti è “Diciamo eccellente” / “We say excellent”.

Il negozio di Victarion

Per chi non avesse letto i libri, Victarion è il fratello di Balon Greyjoy e il lord comandante della Flotta di Ferro.

Estranei contro draghi

Lo scontro finale è tra ghiaccio e fuoco.. e qui il ghiaccio vince :O


Traduzione/editing: Alex A.
Fonte

Commenta questo post

Alex

Rispondi