Stephen Dillane: ancora commenti controversi su Game of Thrones?

stannis
Stephen Dillane ripensa a Game of Thrones: “Non sapevo quello che facevo”

Il noto attore britannico Stephen Dillane ha interpretato Stannis Baratheon per quattro stagioni di Game of Thrones, e alla fine ha trovato la morte per mano di Brienne di Tarth nella quinta stagione. Dillane ha raccontato la sua esperienza al The Times e, come si addice a colui che ha interpretato l’uomo più inflessibile e onesto di Westeros, non ha usato giri di parole:

“Ho cercato di guardare lo show [dopo il mio addio] per provare a capirci qualcosa, ma non ce l’ho fatta. Liam Cunningham [Davos Seaworth] ha molto a cuore questo show. Vi investe se stesso in modo piuttosto commovente, ma non è stata la mia esperienza. Dipendevo in tutto e per tutto da Liam, che mi spiegava le scene – non sapevo quello che facevo fino alla fine delle riprese, e allora era troppo tardi. Il danno era stato fatto. Pensavo che nessuno avrebbe creduto in me e alla fine ero abbastanza sconfortato. Mi sembrava di aver costruito qualcosa privo di fondamento.”

Non è la prima volta che Dillane esprime dei dubbi riguardo lo show e il riguardo il proprio ruolo.

Nel 2016 aveva detto al quotidiano francese Libération:

“Quando ne facevo parte, non capivo né la serie né il suo successo. L’esperienza è stata molto strana, mi è scivolata proprio sotto il naso. Perché io interpreti un ruolo del genere, ci deve essere dell’interesse… e non è stato affatto così. Ero un po’ confuso.”

Probabilmente, sentendo queste parole, penserete che Dillane sia un ingrato, ma forse non è proprio così. Infatti, questo dimostra pienamente quanto è stato perfetto il suo casting. NATURALMENTE, l’uomo che interpreta Stannis non è soddisfatto di interpretare Stannis. È tipico di Stannis.

E Dillane non è pentito di aver recitato nello show – lo ha detto nell’intervista con Libération.

Apprezza i vantaggi che ha ottenuto per la sua carriera, riconoscendo che la libertà professionale di cui gode ora è dovuta al denaro guadagnato grazie a Game of Thrones.

“Io posso lavorare solo a qualcosa che mi interessa, e sfortunatamente quello che interessa a me non sempre interessa agli altri. Game of Thrones mi ha ripagato per tutte le mie ricerche e le mie attese.”

Dillane ha parlato anche di altri suoi progetti e, di nuovo, ha dimostrato un rifiuto al compromesso molto tipico di Stannis.

È la star della serie televisiva anglo-francese The Tunnel, che tornerà nel 2018 con la terza stagione. Dillane, il quale – ricordiamolo – è la star di questo show, ha praticamente dichiarato che secondo lui la seconda stagione non è stata poi così bella:

“La seconda non sembra aver fatto molto effetto. Anche se le persone con cui ho parlato pensano che sia stata davvero buona.”

Parlando della sceneggiatura dello show, ha detto: “Non sono certo di aver soddisfatto pienamente lo stile di Emilia [di Girolamo, la showrunner].” Durante le riprese, non ci sono stati “dei momenti particolarmente brillanti”. E la serie in generale? “Spero che abbia raggiunto un livello di qualità accettabile.”

Quale attore parla così dei propri progetti? Uno che si rifiuta assolutamente di nascondere la verità o di addolcire il colpo, proprio come Stannis. Ogni volta che Dillane parla del proprio disagio riguardo a Game of Thrones, siamo sempre più convinti che nessun altro avrebbe potuto interpretare l’aspirante Re dei Sette Regni.

 

***

Fonte: WiC

Traduzione: Chiara B.
Editing: Aranel/Mariacristina M.

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Rispondi