Joe Dempsie: ‘Il finale di Game of Thrones non è ciò che si aspettano i fan’

Joe Dempsie ha rilasciato varie interviste ultimamente, dando anche un sacco d’informazioni sulla stagione finale di Game of Thrones. Parlando a Metro, Joe ha avvertito i fan di non fare troppo affidamento sulle teorie riguardanti la fine dello show.

Sono sicuro che David (Benioff) e Dan (Weiss) non danno ascolto alle teorie e alle ipotesi che sono ovunque su internet, ma sarebbe un po’ deludente se una teoria molto popolare si rivelasse quella esatta. Ci sono molte insidie e credo che loro ci siano riusciti, è una fine che in pochi si aspetterebbero e riflettendoci, piacerà davvero molto al pubblico.

Ha terminato il discorso dicendo “Sempre che io sappia come vada a finire.”

Che burlone! 🙂  I suoi commenti ci ricordano ciò che ha detto Kristian Nairn (Hodor) al Middle East Film & Comic Con di Dubai: “Sarà sconvolgente. Resterete molto sorpresi.”

Considerando quanto possano essere scrupolosi i teorici di GoT, saremmo sorpresi se qualcuno non avesse indovinato almeno parte del finale, ma se lo show può sorprendere la maggior parte di noi… meglio così!

Sappiamo che per Liam Cunningham (Davos Seaworth) il finale sarà “agrodolce”, mentre Natalie Emmanuel (Missandei) ha rassicurato i fan dicendo che “non sarà un finale affrettato”. Ma infondo non sappiamo cosa succederà nell’ultima stagione, grazie al miglioramento delle misure di sicurezza di HBO che prevengono fughe di notizie su larga scala.

Qualunque cosa accada, Gendry avrà un ruolo maggiore rispetto a quello della settima stagione, parlando a Digital Spy, Joe ha detto di aver filmato “un bel po’… ho sicuramente lavorato parecchio quest’anno.”

Ovviamente, partecipare a “un bel po’” di riprese non vuol dire che il suo personaggio sopravvivrà, e infatti Joe ha subito detto:

“Per come funzionano queste cose, non facciamo mai le riprese in ordine cronologico, quindi potrebbero esserci persone che par

tecipano all’inizio e alla fine delle riprese, ma questo non vuol dire che sopravviveranno!”

E in Game of Thrones la sopravvivenza non è mai una certezza e dopo tanti anni in panchina, Joe sembra semplicemente felice di essere presente per il gran finale.

Personalmente, l’unica speranza che avevo per il mio personaggio era che fosse presente per la resa dei conti. Già dalla terza stagione, avevi l’impressione che questo show stava andando verso un finale incredibile ed io volevo solo esserci quando sarebbe accaduto. Non necessariamente dal punto di vista del personaggio, ma da un punto di vista personale – stare sul set durante le riprese del finale… quell’atto finale. Quindi, sì, sono molto felice di essere coinvolto e di essere sul set per l’ottava stagione.

Considerando il tempo passato in esilio da Gendry, non c’è da stupirsi che a Joe non importi se il suo personaggio viva o muoia, per molto tempo non sapeva neanche se sarebbe mai ritornato, anche se gli showrunner gli hanno detto che “l’idea è sempre stata quella” sin da quando lui si è allontanato remando da Roccia del Drago alla fine della terza stagione.

“Ma le cose possono cambiare e hanno così tante trame da tenere a mente e da intrecciare che non si sa mai. […]

Non sarei rimasto sorpreso, e non mi sarei arrabbiato, se fossero arrivati alla settima stagione senza tempo per Gendry. Quindi tornare, chiudere quella trama e ricevere anche del tempo nella storia, è grandioso, non capita a tutti.”

Così si fa, Joe. Noi avremmo chiamato D&D almeno due(cento) volte al giorno. Almeno adesso i fan non gli chiedono più se sta ancora remando.

“Era diventato parte della mia esistenza giornaliera quando ero fuori dallo show, è bello non dover mantenere più quel segreto! Adesso ho un sacco di nuovi segreti da mantenere, quindi la pressione sul tenere la bocca chiusa per qualunque cosa riguardante GoT non ti lascia mai!”

 


Traduzione: Mariarosaria M.
Editing: Alex A.
FONTE: 1 & 2

Alex

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.