George Martin: nuovo libro “Fire & Blood”, Winds of Winter e gli Spin-off

Lo zio George ha annunciato sul suo blog, che il “prossimo libro” uscirà presto, peccato che però non è il libro che ci aspettiamo!

Quello di cui parla è “FIRE AND BLOOD” il primo di due volumi sulla storia della casata Targaryen, scritto dalla prospettiva di un Arcimaestro.

L’edizione con copertina rigida di FIRE AND BLOOD uscirà il 20 Novembre anche in Italia, (confermato da Mondadori).

E’ un manoscritto di 989 pagine, per essere precisi. Non è lungo come “A game of thrones” o altri libri della saga ma c’è sicuramente da leggere e spero vi piacerà. Il primo volume copre i Re Targaryen da Aegon I ad Aegon III.

Ambientato trecento anni prima degli eventi narrati nelle “Cronache”, FIRE & BLOOD (tit. originale), primo di due volumi, è la versione definitiva che racconta la storia dei Targaryen a Westeros, a partire dalla conquista dei Sette Regni sotto il loro dominio, passando attraverso la Danza dei Draghi: la terribile guerra civile che pose quasi fine alla dinastia Targaryen.

I lettori possono aver colto piccole parti di queste narrazioni in precedenza, in ASOIAF e nei racconti apparsi in varie antologie, ma qui finalmente la Storia dei Targaryen è raccontata in tutta la sua ricchezza e complessità. Attraverso FIRE & BLOOD il lettore avrà per la prima volta un quadro d’insieme dell’affascinante storia dei Westeros. Il libro è ampiamente illustrato con oltre 75 nuovi ritratti e scene in bianco e nero dell’artista Doug Wheatley.

FIRE AND BLOOD sarà anche illustrato: non come THE WORLD OF ICE AND FIRE, ma ci saran molti artwork all’interno. Assomiglierà un po all’edizione special dell’anniversario di “A Game of Thrones”. 

“Voglio insistere, anzi… lo voglio dire forte e chiaro: FIRE & BLOOD non è un romanzo. Questa non è una narrazione tradizionale né è mai stata concepita come tale…chiamiamola piuttosto “una Storia immaginaria” dove la parola principale è “Storia”. Amo la divulgazione storica ed è esattamente questo ciò che intendevo fare.” Io intanto torno a The Wind of Winters.”

Oltre a questi discorsi “libreschi” lo zio nomina anche gli spin-off.

Siccome potrebbero essere collegati a questo libro sui Targaryen, lo zio nomina anche gli Spin-off. Noi non sappiamo di cosa parlano con certezza ma saranno tutti prequel. (…Dunk & Egg e La ribellione di Robert sono esclusi).

Per questo e quest’altro, siamo abbastanza sicuri che ci sarà anche qualcosa incentrato sulla dinastia Targaryen!

Ah e dovrei dirvi anche, che come sapete HBO sta sviluppando vari spin-off. So che mi si chiederà su cosa sono basati questi show e se ci sarà materiale da FIRE AND BLOOD. E’ una domanda logica. L’unica cosa che posso dirvi.. beh, non ne è sicuro nessuno, per ora. Non ho l’autorizzazione per dirlo, quindi cambiamo argomento.

Ormai accontentiamoci di quello che c’è e amen! Lo Zio abbiamo capito che il libro lo farà uscire “quando sarà pronto” e sicuramente non vedrà la luce quest’anno. Avrebbe fatto piacere però, leggere Winds nel 2018, dato che siamo senza serie tv!

Potete trovare informazioni sulle altre opere legate alla saga cliccando qui:

Quinn che fa polvere mentre aspetta Winds.

 

Quinn

Rispondi