Nikolaj Coster-Waldau analizza la scelta di lasciare Cersei da parte di Jaime

Nikolaj Coster-Waldau analizza la scelta di lasciare Cersei da parte di Jaime e parla delle sfide nel filmare stagioni più corte

Nikolaj Coster-Waldau ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair riguardo al processo mentale dietro la scelta di Jaime di lasciare Cersei e ha alluso alle scelte che Jaime potrebbe fare nella prossima stagione.

Durante l’intervista ha anche riflettuto sulle sfide presentate dalla settima stagione per gli attori, abituati a recitare con linee temporali più concentrate.

 “Unire i puntini tra le scene era più complicato, perché investi molto tempo, anni, con questi personaggi e all’improvviso Jaime torna a casa e scopre che suo figlio si è suicidato… senza dubbio ci sono molte cose che non puoi sperimentare davvero, ma devi comunque pensarci o almeno parlarne se sei un attore. Ci sono stati molti punti da unire durante la stagione.”

Riguardo alla decisione di Jaime di lasciare finalmente la sua dannosa sorella alla fine della scorsa stagione, secondo Nikolaj l’ultima goccia è stata il momento in cui Cersei ha ordinato a Robert Strong di ucciderlo.

“Quello gli spezza il cuore, perché tutta la sua vita girava intorno a lei.”

Nikolaj Coster-Waldau nel ruolo di Jaime Lannister

La sua unica battuta prima di andarsene, “Non ti credo,” conteneva altri messaggi:

“[Lui sta dicendo] Non ti amo più…stai bluffando e sai che c’è, non puoi più ferirmi perché mi hai spezzato il cuore. Non puoi farmi più male di così.”

Tuttavia, Nikolaj ha anche detto che la decisione di Jaime potrebbe non essere così duratura.

“Ovviamente l’ha detto in un momento di impeto. Chissà se è davvero così?”

 “Sono sposato da 20 anni-il mio anniversario è stato il 6 giugno- e sono davvero fortunato. Ho una moglie meravigliosa. Ma in 20 anni ci sono momenti in cui litighi, per un momento puoi essere talmente arrabbiato che in uno scatto di rabbia pensi ‘Oh f*****o tutto’ Ovviamente dopo 3 secondi ci pensi e: “No, no, no. Che sto facendo? Che vado a pensare?… Penso che le emozioni di base siano le stesse in ogni relazione. Come impostazione per la stagione a cui stiamo lavorando, è stato semplicemente grandioso.”

Dopo aver detto questo, si è affrettato a puntualizzare che la relazione con sua moglie non è per niente come quella tra Jaime e Cersei.

Nikolaj Coster-Waldau e Lena Headey nei ruoli di Jaime Lannister e Cersei Lannister

Parlando della prossima “spettacolare” stagione, Nikolaj ha detto che è “sicuramente la più difficile, ma è anche la più soddisfacente.”

“Questa è la fine dello show. Non ci saranno altre storie dopo, quindi secondo me… non so se migliorerà ancora, ma io lo trovo molto più interessante.”

 


Traduzione: Mariarosaria M.
Editing: Alex A.
FONTE

Alex

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.