Intervista ai creatori di Game of Thrones sul “viaggio” e “la fine”

D.B. Weiss e David Benioff, creatori e produttori di Game of Thrones.

D.B. Weiss e David Benioff, creatori e produttori di Game of Thrones.

Ora che la 5 stagione è sicura, i creatori e produttori esecutivi di Game of Thrones guardano indietro al percorso che hanno fatto, cercando di non dormire sugli allori prima di raggiungere la fine. O, come D.B. Weiss ha detto in una nuova intervista a Variety:

“Credo che inizi ad andare tutto in malora quando inizi ad odorare i tuoi peti e complimentarti con te stesso per il loro profumo. Non diventeremo ‘odoratori di peti’.”

Questa è solo una delle belle metafore dell’articolo. Più giù ne troverete altre.

Quando gli è stata fatta una domanda sull’allontanarsi dai libri, David Benioff ha detto:

“La 5 stagione è ancora ancorata ai libri, per la maggior parte. La primissima scena della stagione e l’ultima sono scene tratte dai libri. Quella che si discosterà di più sarà la sesta stagione.”

Comunque sia, D.B. Weiss ha risposto alla domanda con una sorta di metafora.

“È come guardare un paesaggio e dire ‘Ok, lì c’è una montagna, e so che arriverò a quella montagna’.”

Molte domande e risposte le avete sentite o lette in precedenza, ma crediamo che una risposta sia abbastanza nuova. Quando abbiamo chiesto quale fosse la parte più difficile di girare la serie, la risposta D.B. Weiss è stata illuminante:

“Stare lontani da casa per sei mesi l’anno e vedere i tuoi figli crescere su Skype. Credo di aver visto i primi passi di Molly su Skype, e questo non va bene.”

È qualcosa da tenere a mente quando tutti noi chiediamo loro più di 10 episodi a stagione o continuare la serie oltre le 7 stagioni previste. Fanno dei grossi sacrifici personali per farci avere la serie che amiamo così tanto. Che li amiate o li odiate, questo va rispettato.

Parlando di andare oltre le 7 stagioni, Benioff ha detto questo:

“Abbiamo un’idea molto precisa di quanto sarà lungo e ci stiamo arrivando. Abbiamo appena iniziato a scrivere gli episodi per la sesta stagione, siamo in dirittura d’arrivo. Speriamo di avere presto una risposta precisa.

Potremmo continuare per altri quattro anni – e inventare delle belle storie – ma quello che ci aveva entusiasmati quando abbiamo presentato il progetto all’HBO era il fatto che questa non fosse una serie qualsiasi. Era una storia con un inizio, una metà ed una fine.

Sappiamo quale sarà la fine e ci stiamo avvicinando. Quindi l’idea che potremmo provare ad andare avanti per diversi ulteriori anni solo perché ci stiamo divertendo e la gente ci guadagna, sembrerebbe un tradimento.”

 

Traduzione: Alessandra P.
Fonte: Watchers On The Wall

Commenta questo post

Alex

One Comment

  1. Stanno lontani da casa 6 mesi e allora??Potevano fare gli impiegati e non sarebbe successo, se lavorassero su una nave militare o da crociera che sia sarebbe la stessa cosa con un decimo dello stipendio.
    Quindi ok, bravi, ma stanno facendo solo il loro lavoro!

Rispondi