Il regista Mylod: ecco perché Blackfish e l’Orfana sono morti offscreen

Il registaMark Mylod ha fatto varie interviste da domenica, e ha parlato di uno degli aspetti dell’episodio che ad alcuni fan non è piaciuto: il fatto che due personaggi, l’Orfana e Brynden “Pesce Nero” Tully, sono morti offscreen.

Iniziamo con l’Orfana, partiamo dalla scena di “The Broken Man” dove riesce ad acchiappare Arya e a pugnalarla.

Ci dimentichiamo di quanto sia giovane, e fa un errore. Dopo aver prenotato il viaggio con il capitano, ha un attimo in cui fantastica guardando Braavos e in particolare non vede l’ora di fare un passo in avanti verso casa e verso una nuova avventura. Non è un’assassina, abbassa la guardia e quasi ci rimette la vita.

Dopo, Mylod conferma che il motivo per cui Arya guida l’Orfana verso il suo nascondiglio è perché così avrà un vantaggio nel combattimento, poiché Arya sa combattere alla cieca (o, come l’ha messa Mylod, “sta metaforicamente usando la Forza”) e l’Orfana no.

C’è una ragione per cui ha scelto di stare in quel posto, con solo una porta e nessuna finestra e una candela come unica fonte di luce. E quindi, senza occhiali per visione notturna la scena era abbastanza impossibile da vedere. E personalmente adoro il taglio del montaggio sulla candela che si spegne e che passa alla Sala dei Volti e lentamente svela quale faccia è sul muro. In quel caso era in parte necessario non mostrare la sua morte, ma era anche un modo più intelligente di raccontare la storia e una buona pianificazione degli scrittori.

Sembra che Mylod dica che non abbiamo visto l’Orfana morire per due motivi:

  • sarebbe stato comunque impossibile da vedere
  • era montata in modo che sapessimo cosa stava per accadere, e la seguente ripresa nella Sala dei Volti l’ha confermato.

Quali ragioni ha Mylod per uccidere Brynden Tully offscreen?

Nel caso del Pesce nero, era una decisione narrativa, che cosa ci guadagniamo a mostrare la sua morte? La storia più importante da mostrare sarebbe, almeno per me e probabilmente posso parlare anche per gli scrittori, far vedere la morte di questo grande guerriero della vecchia scuola con una vera morte da guerriero, una specie di morte da samurai.
È un uomo che si porta dietro molta vergogna per non essere stato nel posto giusto al momento giusto alle Nozze Rosse. Ha portato dentro questa vergogna e vede una possibilità di almeno un po’ di redenzione personale per darsi un momento di dignità. Non volevo vedere il momento in cui lo trapassavano con la spada o con qualunque altra cosa. Non volevo vederlo, non ci guadagnavo niente. Volevo che avesse una morte da guerriero e sono stato felice di lasciarla offscreen. Era davvero una questione di scelta. Penso che si potrebbero dare degli argomenti convincenti in ogni caso. Quella è stata la scelta degli scrittori ed io ero pienamente d’accordo.

Mylod ha parlato anche delle riprese dell’inseguimento tra Arya e l’Orfana, che ha definito “il sogno di ogni regista.”

Il copione dice “impressionante inseguimento a piedi,” e quindi sono andato a Girona, in Spagna, con il team e abbiamo camminato per la Città Vecchia dicendo, “Quello va bene. Quello va ne. E quello va bene. Come possiamo metterli insieme?” Semplicemente camminando per le strade abbiamo dato forma alla scena.

Da notare che Mylod non ha commentato quello che è stato l’elemento più controverso della sequenza, l’abilità di Arya di saltare in giro per la città con una ferita alla pancia a malapena guarita, ma quello potrebbe essere qualcosa per cui dovremmo semplicemente metterci il cuore in pace 😀

Infine, Mylod ha fatto un sacco di complimenti a Rory McCann per il ruolo del Mastino.

“In termini di ritorno al personaggio, probabilmente la miglior indicazione che ho dato a Rory in due episodi è stato,” Hey, Rory, ricordati che sei zoppo!” E quello è stato tutto. Conosce il suo personaggio dannatamente bene.” McCann era certamente in ottima forma negli ultimi due episodi, come se il Mastino non ci avesse mai lasciato.

Traduzione: Mariarosaria
Editing adattamento: Quinn

Quinn

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.