Ogni episodio dell’ottava stagione di Game of Thrones durerà più di un’ora

Ogni episodio dell’ottava stagione durerà più di un’ora, lo conferma il regista David Nutter!

Subito dopo l’annuncio dell’uscita dell’ottava stagione, il regista di GoT, David Nutter, è stato così gentile da rispondere a delle domande dei fan. Dopo aver confermato che gli episodi saranno lunghi, Nutter ha parlato della sua esperienza durante le riprese e ha descritto in modo particolare il canto del cigno di Game of Thrones.

Il regista ha confermato su Reddit che gli ultimi sei episodi saranno “più lunghi di 60 minuti.” O almeno, lui pensa che sia così: non ci ha dato dei tempi specifici, cosa che sarebbe comunque impossibile in questo momento, ma mette ben in chiaro che “sa per certo” che questi episodi avranno “minutaggi più elevati.” Più confermato di così!

Nutter ha diretto i primi due episodi della stagione (e il quarto, incastrato tra i due episodi ricchi d’azione diretti da Miguel Sapochnik), quindi sarà la sua prima premiere di stagione, come fa notare lui stesso quando spiega cosa cambia nel dirigere una premiere rispetto ad ogni altro episodio:

“Non ho mai diretto un episodio d’apertura di GoT prima dell’ottava stagione, ma credo che sia molto importante fare colpo. Devi risistemare la scacchiera, mettere ognuno al suo posto e portarli alla loro prossima mossa. Ma devi comunque intrattenere ecco qual è la cosa più importante.”

Riguardo al finale di stagione “spettacolare, emozionante e soddisfacente”: la più grande sfida per Nutter come regista è stata “farla bene”.

“Non c’era una seconda possibilità per fare bene tutte le sequenze e molte avevano parecchi attori e altre avevano scene molto intime. Abbiamo fatto molte prove ed è stato questo a salvarmi. Sono stato molto contento della possibilità di poter provare con gli attori, credo che anche loro lo fossero, e penso che le cose siano andate molto bene.”

Non è la prima volta che ci dicono che grazie al lungo periodo di produzione sono stati in grado di prepararsi meglio, cosa sempre bella da sentire- anche se la produzione di GoT non è mai stata superficiale.

Paragonando l’ottava stagione al suo episodio più noto Le Piogge di Castamere, Nutter ci stuzzica:

“Riguardo alla comparazione tra l’ottava stagione e le Nozze Rosse, ho solo una cosa da dire: tenetevi forte, perché sarà qualcosa di speciale.”

Anche se non rivela nessuno spoiler, il suo commento più esplicito rivela che i personaggi non dovranno affrontare solo gli Estranei, ma “anche l’un l’altro”, il che non è una novità, a meno che lo show non sia diventato un normale zombie survival.

“Sono completamente soddisfatto della fine della stagione. Credo che David e Dan abbiano fatto un lavoro incredibile e hanno tenuto in considerazione sia ciò che vogliono i fan, sia ciò che è giusto in termini di narrazione. Posso garantire che ci saranno molte sorprese e momenti scioccanti, ma si tratta di avvenimenti molto avvincenti.”

Ecco qua: tenetevi pronti per avvenimenti molto avvincenti a partire da aprile 2019!


Traduzione: Mariarosaria M.
Editing: Alex A.
FONTE

Alex

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.