Whisky a tema Game of Thrones, tipologie e dove acquistarli

Vi ricordate che lo scorso autunno vi avevamo preannunciato l’uscita di una serie di whisky (single malt e blended) a tema con lo scopo di celebrare l’uscita dell’ultima stagione della serie? Ebbene, queste edizioni, speciali dalla formulazione selezionata appositamente al packaging, hanno fatto il loro ingresso trionfale in commercio.
Il tutto è nato da una collaborazione di HBO con Diageo e le sue distillerie situate in Scozia. Alcune sono tra le più rinomate e famose nell’ambiente della distillazione tradizionale di questa bevanda così “tipica” delle lande di Alba.

Ogni scotch whisky è stato non soltanto selezionato appositamente, ma anche “pensato” e scelto perché i sapori che lo compongono avessero in qualche modo a che fare con la casata di Westeros o tematica affine a cui esso si ispira.

I whisky sono nove in tutto. Sette sono ispirati alle casate di Westeros con packaging simile e stemmi delle rispettive famiglie nobiliari sull’etichetta e uno in look total black ispirato ai Guardiani della Notte. A tutti questi faceva da apripista il primo, il Johnnie Walker “White Walker”, uscito ad ottobre scorso e, come dice il nome, ispirato agli Estranei (White Walkers).

Converrà anzitutto sapere che i whisky sono in edizione limitata, per cui, se li volete, dovete affrettarvi: una volta finiti, non verranno più riassortiti, quindi…

Ne è stato fatto addirittura un video di presentazione nel medesimo stile della sigla della serie, eccolo qui in tutto il suo splendore!

Questa stupenda collezione ha anche potuto contare sulla sponsorizzazione di Daniel Portman (Podrick “Pod” Payne nella serie), il quale ha collaborato a diffondere il verbo. Immaginiamo la sua sofferenza, dato che avrà dovuto assaggiare tanti buonissimi liquori! Qui lo vediamo in aperta contemplazione.

Allora, vogliamo conoscere queste meraviglie alcooliche?

*Li volete? Basta cliccare sulle immagini, ognuno è acquistabile su Amazon!*

Qua trovate la playlist dei vari “Game of Whisky and Trivia” dove Benioff e Weiss (i due showrunner) rispondono a varie domande e assaggiano ognuno dei vari whisky con spiegazione annessa!

Il primo lo abbiamo già nominato: il White Walker di Johnnie Walker.
Di seguito la descrizione ufficiale, ma intanto vi facciamo notare che lo speciale inchiostro utilizzato per il packaging “ghiacciato” fa comparire la scritta “Winter is Coming” e illuminare particolarmente gli occhi del Johnnie/Estraneo se congelate la bottiglia!

“Da Oltre la Barriera, le Ombre Bianche del Trono di Spade, insieme al Re della Notte, loro comandante, portano il gelido inverno. Ispirato da questi personaggi misteriosi e temuti, White Walker by Johnnie Walker è un blended whisky radicato in un dominio di ghiaccio e freddo. Assemblato per essere servito direttamente dal freezer, questo whisky, edizione limitata, viene filtrato a freddo a 1,5 °C. I single malt di Cardhu e Clynelish, distillerie nel nord della Scozia, gli donano note di caramello e bacche fresche. ”

E adesso quello a tema “Guardiani della Notte”, dall’elegante packaging completamente nero: Oban Little Bay Reserve.

“La distilleria Oban si trova sotto la ripida scogliera che si affaccia sulla baia al confine tra le Highlands occidentali e le Isole della Scozia, tra terra e mare, cosi come il Castello Nero, la fortezza dei Guardiani della Notte, sorge tra Westeros e le terre oltre la Barriera. La ricchezza del liquido è bilanciata da un carattere secco, legnoso e speziato, che i Guardiani della Notte potrebbero apprezzare anche nelle notti più fredde. Proprio come i Night’s Watch difendono il confine tra l’Occidente e le terre oltre The Wall, Oban risiede tra le isole e le Highlands scozzesi e offre un whisky da godere anche nelle notti più fredde. Le ricche note di torta di ciliegia e scorza d’arancia candita di Oban Little Bay Reserve si aprono al palato per poi finire in un’eccezionale crème caramel e un tocco di quercia carbonizzata. Affinato in una combinazione di botti di rovere rigenerate e carbonizzate, Oban whisky acquisisce così il suo colore ambrato e la sua speciale consistenza / Da servire fresco o su ghiaccio.”

E adesso iniziamo con i single malt dedicati alle casate di Westeros.
Dalwhinnie Winter’s Frost – House Stark

“Le condizioni estreme della distilleria più alta e fredda della Scozia plasmano il gusto inconfondibile di Dalwhinnie Winter’s Frost, whisky dal carattere forte e resiliente proprio come Casa Stark. Maturato in botti di quercia ex-bourbon, questo whisky dal color oro offre un gusto caratterizzato da note dolci di fichi e miele, seguiti da una deliziosa maltazione e una ricca torta alla frutta. Non può essere domato, ma i suoi sapori fanno perdere la testa e, per esaltare il gusto ricco e morbido del miele e il pizzico di torba, si consiglia di servire Dalwhinnie refrigerato o su ghiaccio.”

Cardhu Gold Reserve – House Targaryen

“Animato con lo stesso spirito ardimentoso che caratterizza il governo dell’agguerrita regina Daenerys Targaryen, questo single malt celebra le donne leggendarie e la loro incrollabile perseveranza. La distilleria Cardhu fu fondata da due donne rivoluzionarie per l’epoca, Helen Cumming e sua nuora Elizabeth nel XIX secolo, quando l’industria del whisky era quasi interamente nelle mani degli uomini. Il whisky Cardhu Gold Reserve deve quindi il suo attuale gusto e carattere alle donne della famiglia Cumming, proprio come la Casa Targaryen deve la sua nascita a Daenerys, leader della casata. Invecchiato in botti di rovere scelte singolarmente, questo whisky scotch Gold Reserve dal color oro offre un aroma morbido grazie al miele e un sentore delicato di tostatura. L’inebriante mela cotta e le spezie riempiono il palato con un gusto caramellato e sentori di chiodi di garofano, mela rossa e delicata noce. Da servire fresco o su ghiaccio.”

Lagavulin 9 Year Old – House Lannister

“Lagavulin, uno dei marchi di single malt piu leggendari, viene prodotto sulle coste di Islay da piu di 200 anni, una storia che riflette il calcolo meticoloso e la tenacia dei Lannister nella loro ascesa per conquistare il Trono di spade. Questo whisky è un single malt dal carattere forte, che richiama le ricchezze dei Lannister e si gusta al meglio liscio o con un goccio d’acqua. Dal 1816 Lagavulin è un leggendario whisky Islay single malt dal carattere tempestoso che ben rappresenta la casata Lannister e il sigillo del Leone per la comune ricchezza, nel sapore e nei riflessi. Il dolce fumo di torba abbinato ad aromi di banane affumicate e caramellate, vaniglia intensa, marshmallows arrostiti e caramello secco leggermente salato, riempie il palato di morbidezza. Invecchiato 9 anni in botti ex-bourbon è un celebre puro malto che ricorda le ricchezze dei Lannister per il suo colore dorato e il carattere tenace. Da servire liscio o con una sola goccia d’acqua.”

Royal Lochnagar 12 Year Old – House Baratheon

“L’iconico abbinamento tra la Casa Baratheon con il Royal Lochnagara trova il suo tratto comune nel lignaggio reale. Al pari di Robert Baratheon, signore dei Sette Regni sul Trono di spade, anche il Royal Lochnagar è considerato un whisky degno di una famiglia reale, in quanto fu insignito di un Royal Warrant nel 1848, dopo la visita alla distilleria della regina Vittoria e del principe Alberto. Royal Lochnagar: reale come la Casa Baratheon, questo single malt invecchiato 12 anni è uno dei pochi whisky ad aver ricevuto il Royal Warrant. Dal carattere bilanciato, questo distillato si contraddistingue per il suo colore ambrato e gli aromi delicati che anticipano sentori di banane e zucchero di canna caramellato. Le dolci note di rovere e liquirizia sviluppano nella cremosità del caffè vanigliato, mentre il finale ricorda note piacevoli di crema pasticcera e noce moscata. Da servire liscio.”

Talisker Select Reserve – House Greyjoy

“Casa Greyjoy domina le Isole di ferro e venera il Dio Abissale. Talisker non poteva che essere abbinato alla Casa Greyjoy per il carattere aspro e remoto dell’isola scozzese di Skye, dove questo single malt viene distillato. Le sue coste battute dalle onde conferiscono a Talisker Select Reserve i suoi aromi stratificati e l’inconfondibile carattere marino. Questo liquido è un intenso scotch single malt affumicato che combina elementi speziati, potenti e dolci con sentori marini. Proprio come Casa Greyjoy domina sulle cupe e ostili Isole di Ferro, il carattere marino di Talisker Select si plasma sulle rive dell’Isola di Skye, una delle zone più remote e aspre della Scozia. Il fumo secco del pepe di Sichuan e il cioccolato si mescolano con i sapori dolci e salati di caramello e scaglie di peperoncino, esplodendo in una torta di frutta dal finale lungo con note di cuoio. Maturato in botti di quercia americana ex-bourbon rigenerate e fortemente carbonizzate, il whisky Talisker acquisisce così il suo colore dorato e ramato. Da servire puro o con una goccia d’acqua.”

Clynelish Reserve – House Tyrell

“La Casa Tyrell di Alto Giardino domina l’Altopiano, la regione rigogliosa e fertile di Westeros. Come l’Altopiano, Clynelish si trova tra verdi pascoli e dolci colline, con una vista panoramica sul Mare del Nord. Questo scotch vivace e dorato è leggero e floreale e, come la Casa Tyrell, non va sottovalutato, per la complessa combinazione di caratteristiche marine e carattere delle Highlands. Clynelish è posizionata tra verdi pascoli e ondeggianti colline, il luogo ideale dove far maturare questo whisky dal sapore fruttato, marino e speziato. Il carattere cremoso e vanigliato è dato dai frutti tropicali come la papaia e il mango, mentre le note dolci e floreali rivelano un finale lussurioso che riscalda il palato. Questo whisky scozzese deve il suo colore dorato chiaro e l’aspetto lucido alla lenta maturazione in vecchie botti di quercia americana usate per invecchiare il vino. Da servire fresco o su ghiaccio.”

Singleton of Glendullan Select – House Tully

“La Casa Tully si trova nel Delta delle Acque e domina le Terre dei fiumi. Il potere dell’acqua non è solo il simbolo del dominio di Casa Tully, ma anche un elemento centrale di The Singleton Glendullan Select, prodotto sulle rive del fiume Fiddich nelle colline boscose di Dufftown. Il corso d’acqua veniva infatti tradizionalmente sfruttato per alimentare l’intera distilleria con l’utilizzo di un mulino idraulico. La forza dell’acqua fluisce attraverso la casa dei signori di Delta delle Acque così come la forza del fiume Fiddich alimenta a Dufftown lo stabilimento della leggendaria distilleria Glendullan. Al palato i frutti di bosco rossi e la cheesecake alla vaniglia la fanno da padrone, mentre Il finale è caratterizzato da una speziatura pronunciata di cereali e rimane piacevolmente asciutto. Dal colore dorato, il sentore di arancia e chiodi di garofano, uniti alle note floreali di violetta arricchiscono il finale rendendolo gradevolmente profumato. Da servire fresco o su ghiaccio.”

Allora, cosa ne pensate? Quale (o quali!) scegliereste?

***

Autore: Aranel/Mariacristina M.

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.