Isaac: l’idea del colpo di scena finale è di George Martin

Il Corvo con Tre Occhi chiarisce un altro mistero del “Trono di Spade”.

Isaac Hempstead Wright, l’attore che interpreta Bran Stark, ha rivelato in una nuova intervista dietro le quinte per l’HBO che uno dei colpi di scena nell’episodio finale dello show è nato direttamente dall’autore George R.R. Martin.

“I creatori David Benioff e Dan Weiss mi hanno detto che George R.R. Martin aveva pianificato due cose per Bran: una, la rivelazione di Hodor e l’altra che sarebbe diventato re,” ha raccontato Wright. “È veramente speciale essere coinvolti in qualcosa che fa parte della visione di George. E’ stato un bel modo di concludere.”

Ecco, Re Bran giunge apparentemente dallo stesso Martin.

Non si sa ancora se l’altra grande manovra del finale – Jon che uccide Daenerys – nascesse anche da Martin.

È apparentemente confermato che Bran finisca sul Trono e di conseguenza la fine di Dany è altrettanto certa – è difficile immaginare che qualcos’altro se non la sua morte, possa fermare la Madre dei Draghi dal raggiungere il Trono.

E siccome le parentele di Jon Snow sono anche un’idea di Martin, chiaramente qualcosa succederà che non gli permetterà di ottenere ciò che gli spetta di diritto.

Precedentemente, Isaac ha parlato a EW riguardo alla lettura del copione dell’episodio finale:

“Quando sono arrivato alla scena della Fossa dei Draghi nell’ultimo episodio e viene detto, ‘Che ne pensate di Bran?’, ho dovuto alzarmi e fare avanti e indietro per la stanza. Ho pensato sul serio fosse un copione fasullo e che David e Dan avessero mandato ad ognuno un copione con il loro personaggio che finisce sul Trono. ‘Sì, bella ragazzi. Oh m***a, è per davvero?’

“Penso che sarà un ottimo re. Magari non perfetto perché è un capo senza emozioni, che è un’utile qualità da avere per un re o una regina. Ma allo stesso tempo, non puoi discutere con Bran perché lui ti risponderà, ‘No, io so tutto.'”

Ogni capitolo del romanzo di Martin, “Cronache del ghiaccio e del fuoco”, è scritto dal punto di vista di uno dei personaggi ed il primo libro della saga, “Il Trono di Spade” inizia dal punto di vista di Bran, quindi è appropriato che lo stesso personaggio si sieda sul trono alla fine.

Ma anche Martin ha avuto qualcosa da dire a riguardo, dopo che il finale è andato in onda, e l’ha scritto direttamente sul suo blog (vi abbiamo tradotto qua interamente il suo post)

“Le persone si chiedono,” ha scritto Martin sul suo blog, “I romanzi avranno la stessa fine dello show? Sarà diverso? Beh… Sì. E no. E sì. E no. E sì. E no. E sì. Lavoro attraverso un mezzo molto diverso da quello di David e Dan, non dimenticatevelo. Loro avevano 6 ore per questa stagione finale. Io mi aspetto di riempire 3000 pagine degli ultimi due libri prima di finire… e se ci sarà bisogno di più pagine, capitoli e scene, li aggiungerò.”

Traduzione: Giulia Giraudo
Fonte: EW
Editing: Quinn
Image credits HBO Helen Sloan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.