Jorah Mormont avrebbe dovuto sopravvivere fino a fine stagione!

Jorah dany last whisper
Daenerys Targaryen si è avvicinata al corpo del suo vecchio amico, consigliere e confidente, Ser Jorah Mormont.

Si è chinata vicino al suo orecchio … e ha sussurrato.

EW era sul set del Trono di Spade quando la scena del funerale nel quarto episodio dell’ottava stagione è stata girata fuori dalle mura di Grande Inverno. Iain Glen, attore che interpreta Ser Jorah, era coricato sulla pira, immobile, su una lastra di vetro nascosta sotto di lui cosicché le fiamme sotto di lui potessero bruciare senza fare danni. Clarke si è avvicinata in lacrime e ha sussurrato nel suo orecchio. Nessuno dei due attori indossava un microfono e il resto del cast e della crew non erano a portata d’ orecchio.

Più tardi, l’attore che interpreta Ser Jorah ha detto la sua riguardo a quel momento.

Qualunque cosa sia stata detta da Daenerys (Emilia Clarke) non era nel copione. Nella sceneggiatura c’è una frase del genere: “Daenerys gli sussurra qualcosa che lui non sentirà e non saprà mai…” Quindi, le ultime parole sono state lasciate alla Clarke per questo momento così speciale ed intimo.

Dato che l’intero punto della scena è che il pubblico non debba sapere, Glen di certo non avrebbe spiattellato a EW qualunque cosa Daenerys gli avesse detto. Quindi si è tentato di carpire il senso su che tipo di parole avesse potuto dire: Clarke ha detto qualcosa di sincero? Era nel personaggio? Era divertente?

È qualcosa di interamente sincero e vero e non lo dimenticherò mai,” dice Glen.

Gli abbiamo poi fatto notare che i fan chiederanno a Glen cosa Daenerys gli abbia sussurrato per anni a venire, e questa è soltanto la prima volta che gli verrà posta questa domanda. È preparato per questo?

“Sì, ma sai cosa?” dice Glen. “È qualcosa che apprezzerò perché è qualcosa che nessuno al di fuori di noi due saprà mai. Ed è una memoria a cui aggrapparsi.”

Il personaggio di Glen è stato introdotto nell’episodio pilota del Trono di Spade ed è sopravvissuto quasi all’intera serie.

Ser Jorah è stato ucciso proteggendo Daenerys nell’episodio precedente, “La Lunga Notte.” E già in precedenza aveva ripercorso i momenti e le sensazioni legati ad un’esperienza così totalizzante come essere nel Trono di Spade dall’inizio alla fine.

Ma non è tutto; poco dopo la fine della stagione è trapelata un’altra notizia stupefacente.

La stagione finale del Trono di Spade ha il più grande numero di epiloghi fatali di personaggi principali nella storia delle serie drammatiche della HBO.

Eppure, uno di quei personaggi che sono morti, originariamente sarebbe dovuto sopravvivere all’intera serie.

No, non si tratta di Daenerys Targaryen (che era spacciata sin dall’inizio). Si tratta invece proprio del suo amico e protettore Ser Jorah Mormont.

Quando gli sceneggiatori dello show hanno iniziato a pianificare l’ottava stagione, speravano di vedere Ser Jorah tener compagnia a Jon Snow oltre la Barriera nella scena finale dello show.

Ma, invece, hanno scritto un copione in cui Jorah muore facendo da scudo a Daenerys contro l’Armata dei Morti nel terzo episodio.

“Per tanto tempo abbiam voluto che Ser Jorah andasse alla Barriera alla fine,” dice lo sceneggiatore Dave Hill. “I tre che escono dal tunnel avrebbero dovuto essere Jon, Jorah e Tormund. Ma saremmo dovuti andare contro la logica per far finire Jorah alla Barriera e fargli abbandonare Dany subito prima gli eventi del finale… non c’era modo di farlo facilmente. E Jorah doveva avere quella morte nobile che tanto cercava, proteggendo la donna che ama.”

Sarebbe stato interessante se Ser Jorah fosse stato vivo durante la fase da Regina Pazza di Dany data la sua intensa lealtà (cosa che ha sconvolto una larghissima fetta del pubblico, figuriamoci il povero Jorah! NdAranel), ma avrebbe anche aggiunto una complicazione e gli episodi finali della serie erano già abbastanza forti di per sé.

Dunque, cosa avrebbe pensato Ser Jorah dell’attacco incendiario di Dany su Approdo del Re e la conseguente uccisione di migliaia di civili?

Abbiamo chiesto anche questo a Iain.

“C’è dolcezza in questo perché Jorah non saprà mai cosa lei ha fatto,” dice Glen. “Forse è meglio così. È una benedizione che lui non debba mai scoprire cosa le sia successo. E da un punto di vista più pragmatico della storia, la sua morte è servita per uno scopo superiore. Cosa sarebbe successo a Jorah da quel punto in poi? C***o ne so.”

Oltre la Barriera! Ma è vero, come suggerisce Glen, la morte del suo personaggio è servita come un’altra “goccia nel vaso” che porta alla svolta negativa del personaggio di Daenerys.

Inoltre, la morte di Ser Jorah è risultata in quel tenero momento durante la scena del funerale dove Dany sussurra qualcosa al suo cadavere. Un momento che entrambi gli attori ricorderanno per sempre.

…Sperando che i due personaggi, dopo aver tanto sofferto, si siano ritrovati in qualche aldilà nei cieli di Westeros, oltre la vita. (NdAranel)

***

Fonte: EW+EW
Traduzione: Giulia G.
Editing: Mariacristina M./Aranel
Images courtesy of HBO

***

Aranel

Graphic & Concept Designer, Illustrator and Cartoonist. But most of all, Art Lover. Daughter of the North. Nerd, and proud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.