Lo Spiegone: Lyanna Stark, approfondimenti dai libri

Legati allo spiegone su Lyanna trovate quello deidicato alla parentela di Jon Snow e quello su Rhaegar Targayen.

Lyanna Stark è, come Rhaegar, una delle figure più amate dai fan nonostante si sappia così poco di lei, sia dai libri e soprattutto dalla serie tv. Finalmente introdotta nella serie, viene interpretata da due attrici diverse nella sesta stagione. Nel “gran finale” si rivela essere la madre di Jon Snow.

Lyanna Stark è la sorella più giovane di Lord Eddard Stark ed era promessa al suo amico d’infanzia, Robert Baratheon. Il rapimento da parte di Rhaegar Targaryen è uno degli eventi scatenanti della Ribellione di Robert Baratheon e porta alla caduta della dinastia Targaryen.

Lyanna viene descritta da tutti quelli che la conoscono come bella, con capelli scuri, occhi grigi e il volto allungato che caratterizza gli Stark.

Lyanna by maril1

Lyanna by maril1

Ned si riferisce a lei, come al fratello Brandon, dicendo che ha il “sangue del lupo” – è ostinata, testarda, coraggiosa e impulsiva. Continua a comparare a lei sua figlia Arya, sia per aspetto che per personalità, aggiungendo che Lyanna probabilmente avrebbe portato una spada se loro padre l’avesse permesso. È nota per essere una cavallerizza eccellente. Lyanna è molto affezionata alle rose blu dell’inverno che crescono a Winterfell.

Quello che sappiamo su Lyanna dai libri è preso da ricordi di Ned e da storie che i Reed raccontano a Bran durante il cammino verso il corvo con 3 occhi, spesso sotto forma di metafore.

Lyanna è presente al Torneo di Harrenhal. Qui vede tre giovani scudieri, tiranneggiare Howland Reed (futuro padre di Meera e Jojen). Lei lì attacca con una spada da torneo e si disperdono: porta l’uomo ferito al proprio “rifugio”, probabilmente una tenda. Pulisce le sue ferite e le benda con del lino, quindi presenta l’ospite ai suoi fratelli Brandon Stark (il lupo selvaggio), Eddard Stark (il lupo quieto), e Benjen Stark (il cucciolo).

Quella sera, Lyanna persuade Reed a partecipare alla festa di inizio del torneo. Insiste sul fatto che lui sia nobile per nascita e abbia il diritto di partecipare come chiunque altro. Era difficile dire di no a Lyanna, quindi Benjen trova un abito adeguato per Reed. A Harrenhal, Reed mangia e beve con gli Stark. Durante la festa il principe Rhaegar Targaryen, noto per le sue abilità musicali, suona una canzone molto bella ma triste, che fa piangere Lyanna; quando Benjen la prende in giro perché ha pianto, lei gli rovescia il vino in testa.  😆

Sempre in quella occasione, un cavaliere misterioso che si fa chiamare “Cavaliere dell’albero che ride” gareggia nella giostra per difendere l’onore del piccolo crannogman, sconfiggendo i 3 cavalieri degli scudieri che avevano dato fastidio a Howland Reed e poi scompare misteriosamente. Non si sa se Reed, Lyanna o uno degli altri Stark si stesse nascondendo dietro la maschera del cavaliere ma Re Aerys era sicuro che il cavaliere fosse un nemico e manda Rhaegar a cercarlo.

© M. Luisa Giliberti

© M. Luisa Giliberti

Rhaegar ritorna con solamente lo scudo, poco dopo vince il torneo e sciocca tutti i presenti ignorando sua moglie Elia Martell per incoronare Lyanna (già promessa a Robert Baratheon) Regina di Amore e Bellezza posando la corona della bellezza in grembo a Lyanna. Una corona fatta di rose blu dell’inverno. In quel momento ogni sorriso si spegne.
Qualche tempo dopo il torneo, Lyanna viene rapita da Rhaegar con l’aiuto di Arthur Dayne e Oswell Whent.

La storia (così come viene raccontata da Robert Baratheon) narra che Rhaegar la portò via e la stuprò. Barristan Selmy è convinto che il principe Rhaegar amasse Lady Lyanna, anche se quell’amore causò migliaia di morti.

Viserys sostiene con Daenerys che Rhaegar fosse infelice nel suo matrimonio, incolpava Dany per essere nata troppo tardi dato che avrebbe potuto sposare lei e non sarebbe andato a cercare Lyanna.
Cersei che aveva una cotta per Rhaegar ai tempi, pensa spesso al fatto che se fosse stata lei a sposare Rhaegar (come Tywin propose ad Aerys ma che rifiutò) lui non avrebbe guardato due volte la “ragazza lupo”.

Brandon Stark infuriato va dal “re folle” ma lui e suo padre Rickard Stark muoiono nella sala per mano del re folle (in un modo abbastanza orribile…).

Durante la guerra, Robert e Eddard comandano le truppe, insieme a Jon Arryn, che è per loro un padre adottivo. Rhaegar resta per gran parte della guerra nella Torre della Gioia con Lyanna. Parte per unirsi ai combattimenti quando Aerys manda Gerold Hightower a cercarlo. Rhaegar lascia Gerold con Arthur e Oswell (comandanti della guardia reale) a guardia di Lyanna.

La battaglia decisiva si tiene al Tridente, dove Robert uccide Rhaegar e i ribelli sconfiggono l’armata reale.

“Rubies flew like drops of blood from the chest of a dying prince, and he sank to his knees in the water, and with his last breath murmured a woman’s name.”

Si pensa che Rhaegar in punto di morte abbia sussurrato il nome di Lyanna.
A guerra terminata Ned cavalca fino alla Torre della Gioia, dove trova tre membri della Guardia Reale.
Solo Ned e il suo alfiere Howland Reed sopravvivono alla battaglia che segue. Ned trova Lyanna dentro la torre in una pozza di sangue, morente.

Lyanna muore in una stanza che odora di sangue e rose. La febbre l’ha lasciata senza forze, la sua voce è flebile come un sussurro. C’è paura nei suoi occhi, quando chiede a Ned di prometterle qualcosa. Quando suo fratello le dà la propria parola, la paura scompare. Lei sorride, e le sue dita si stringono attorno a quelle del fratello. Si stavano ancora tenendo la mano quando lei si lascia andare alla morte. Petali di rose cadono dal suo palmo, (Lyanna stringeva la corona di fiori che Rhaegar le aveva donato).

Successivamente, Howland Reed trova Eddard che ancora le stringe le dita. Le sue ultime parole sono una frase che seguirà il fratello per il resto della sua vita:
“Prometti, Ned.”

Lyanna ha solo sedici anni quando muore. La sua tomba giace nelle cripte di Grande Inverno, a fianco di quella di Rickard Stark. Dall’altro lato della tomba di Rickard, si trova la tomba di Brandon Stark. Robert dice che lo scultore, che ha fatto la statua raffigurante Lyanna, non è riuscito a catturare la sua bellezza. Eddard afferma che sia stata Lyanna stessa a chiedergli di riportarla a Grande Inverno.

Quinn

4 Comments

  1. Domandona inerente lo spiegone:
    Il pezzo tra Ned e Lyanna, di lei morente nella Torre della Gioia, è presente nel libro o è una pura interpretazione della serie?
    Scusate l’ignoranza ma sto leggendo i libri con molta calma e sono solo alla fine del terzo.
    Grazie mille

    • La serie è piú avanti dei libri e al momento tutto ció che si sa dai libri è che Ned ogni tanto rammenta il fatto di averla trovata in un lago di sangue nella torre e di avergli fatto promettere qualcosa (nei libri ancora non si sa cosa). In pratica quello che c’è scritto nello spiegone riassume alla perfezione precisamente tutto quello che riguarda Lyanna, nulla di piú e nulla di meno.

  2. In realta è descritta quando Ned ricorda cosa successe alla Torre della Gioia(vol 1),con conseguente consegna del corpo e della spada di ser Arthur alla casata Dayne. Comunque non è difficile indovinare cosa gli fecehai promettere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.