Isaac: “Sapevo che al pubblico non sarebbe piaciuto molto Bran come Re”

Isaac ha scritto un articolo dove parla della fine dello show e del suo percorso come Bran Stark, lo trovate qui.

Un anno fa, Isaac Hempstead-Wright ha rilasciato un’intervista ai reporter di Entertainment Weekly direttamente sul set in Irlanda del Nord. Per loro deve essere stato abbastanza strano vedere Bran Stark alzarsi dalla sua carrozzina, parcheggiata sotto l’albero del cuore di Grande Inverno dove aspettava il Re della Notte, e dirigersi verso di loro per chiacchierare dell’episodio finale.

Innanzitutto, rispondiamo alla domanda inevitabile…

Isaac sapeva che molto probabilmente il pubblico non sarebbe stato entusiasta dell’incoronazione di Bran come Re

Non tutti saranno contenti. È difficile dare una conclusione a una serie che ha avuto tanto successo senza far arrabbiare qualcuno. Ma credo che nessuno potrà dire che fosse prevedibile, e questo è tutto ciò che possiamo sperare. Qualcuno sarà furioso. Ci saranno parecchi cuori infranti. È “agrodolce”, esattamente come voleva George R. R. Martin. È la giusta conclusione per questa saga epica.

Ciò detto, dopo che per anni i fan si sono chiesti “chi finirà sul Trono di Spade?”, l’attore è stato entusiasta di scoprire che questo onore sarebbe toccato al suo improbabile personaggio (anche se il famoso simbolo di potere della Fortezza Rossa è stato distrutto da Drogon). E, all’inizio, Isaac non riusciva a credere che fosse davvero il finale.

Quando siamo arrivati all’ultimo episodio [la scena di Fossa del Drago] e gli altri scelgono Bran, mi sono dovuto alzare a fare due passi. Pensavo davvero che fosse uno scherzo e che [gli showrunner David Benioff e Dan Weiss] ci avessero mandato un copione in cui il loro personaggio preferito finiva sul Trono di Spade. “Sì, bello scherzo, ragazzi. Oh ca**o, ma è così davvero?” Però sono felice. Anche se, effettivamente, mi sarebbe piaciuto morire in una bella scena con la testa che esplode, o qualcosa di simile.

Bran sarà un buon re per il popolo di Westeros? Sì, quasi certamente. Conosce l’intera storia del regno, e anche parte del futuro. È totalmente imparziale e prende le sue decisioni senza lasciarsi influenzare dalle emozioni.

In realtà, credo che sarà un ottimo re. Forse l’unico difetto sarà la sua mancanza di emotività, che è una qualità utile anche in un re o una regina. Ma allo stesso tempo, non si può discutere con Bran. Risponderebbe: “No, io so tutto.”

Bran Stark ci ha sempre fornito dell’ottimo materiale per meme, ma nell’ultima stagione la stranezza del suo personaggio ha fatto divertire i fan come non mai, soprattutto con il suo sguardo fisso e impassibile. Il momento preferito di Isaac in tutta la serie è stato nell’ottava stagione, durante lo scontro con il Re della Notte.

Lavorare alle riprese notturne quando il Re della Notte viene ucciso è stato piuttosto intenso. Era la fine di uno dei personaggi più potenti. C’è stato un momento in cui Bran si è sentito quasi dispiaciuto per lui. Non aveva chiesto di diventare il Re della Notte. Lo abbiamo visto legato a un albero mentre gli piantavano del vetro di drago nel cuore, e da quel momento ha dato inizio a una missione di distruzione totale. Probabilmente è stata la mia scena preferita da girare.

Perlomeno adesso Isaac è libero di parlare del nuovo regno del suo personaggio. La maggior parte degli attori hanno ammesso che dover proteggere gli spoiler dell’ultima stagione li ha messi sotto pressione, ma Isaac aveva gli stessi segreti e in più la voglia di condividere la sua enorme vittoria.

Vorrei urlare: “Sono il re, brutti str***i!” Ma probabilmente non è una buona idea.

Traduzione: Chiara Bonetti
Fonte
Editing: Quinn
Image courtesy HBO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.